Biancolillo
Biancolillo
Politica

Trasporti alla ex Lum, Biancolillo: «Anche l'Amministrazione comunale ha le sue colpe»

L'intervento del consigliere comunale nel corso degli interventi preliminari

«Non posso che apprezzare gli interventi del consigliere Branà e del consigliere Laurora. Del primo perché ha parlato di "visione", un aspetto che abbiamo evidenziato come gruppo politico per poter amministrare la Città: "guardare" significa accontentarsi di aver colmato una buca; avere una visione significa pensare ad asfaltare la strada. Guardare significa evidenziare il problema delle baby gang, avere una visione significa analizzarlo: perché questi ragazzi assumono determinati atteggiamenti? Abbiamo per loro un'offerta extrascolastica? A mio avviso no, perché il problema delle aule del liceo classico è un problema serio». E' quanto afferma il consigliere Claudio Biancolillo nel corso degli interventi preliminari durante l'ultimo Consiglio comunale, un intervento diametralmente opposto a quanto affermato invece da Fabrizio Ferrante (link all'articolo).

«I nostri ragazzi - prosegue Biancolillo - frequentano la scuola tre ore al giorno perché sono costretti a fare dei turni: e il resto del tempo come lo impiegano? Cerchiamo quindi di avere più visione, onde evitare di creare illusioni. La distinzione tra visione e illusione è il vero problema: cerchiamo di trovare soluzioni immediate per le aule del liceo classico e cerchiamo almeno di chiedere scusa alle istituzioni scolastiche in primis ma soprattutto ad alunni e genitori perché stiamo creando seri disagi. E dico "stiamo", perché non mi va di scaricare la colpa solo ed esclusivamente sull'amministrazione provinciale, perché un minimo di colpa la abbiamo pure noi, e quando si parla di istruzione, di formazione di ragazzi, la colpa non è individuale in due o una persona, è in tutti, anche in un'opposizione. Dobbiamo essere tutti più attenti alle necessità soprattutto dei ragazzi perché poi è facile lamentarsi del problema baby gang. Qualcuno di noi si è mai posto il problema di perché questi giovani vivono allo sbaraglio, perché compiono determinate azioni.

Ed infine: «Sulla videosorveglianza, consigliere Branà, mi permetto una piccola precisazione: finalmente, notizia delle ultime ore, le videocamere della sorveglianza comunale sono nella disponibilità piena anche delle forze dell'ordine, un'azione che andava intrapresa perché l'orario del comando della polizia locale non permette una copertura delle delle ore notturne».
  • Università LUM
Altri contenuti a tema
Assemblea sindacale alla Lum: una sola corsa  per il rientro anticipato in autobus delle classi interessate Assemblea sindacale alla Lum: una sola corsa per il rientro anticipato in autobus delle classi interessate Alcuni docenti chiedono un passaggio ai genitori degli alunni per raggiungere la stazione o altre zone della Città
1 Trasporto alla ex Lum, il presidente del Consiglio d'Istituto: «Eventuali responsabilità non possono essere attribuite a questa istituzione scolastica» Trasporto alla ex Lum, il presidente del Consiglio d'Istituto: «Eventuali responsabilità non possono essere attribuite a questa istituzione scolastica» La scuola mette a tacere le polemiche delle ultime ore
Liceo de Sanctis nella ex Lum: imminente il trasferimento Liceo de Sanctis nella ex Lum: imminente il trasferimento Dal 5 all'8 marzo il liceo chiuso per le operazioni di trasloco
Sede legale e Uffici Tecnici della Provincia Bat in arrivo a Trani negli spazi dell'ex università Lum Sede legale e Uffici Tecnici della Provincia Bat in arrivo a Trani negli spazi dell'ex università Lum Nella stessa sede anche le nuove aule per il Liceo "De Sanctis"
Via l'Università, arriva il Liceo? La ex Lum potrebbe ospitare alcune classi del "de Sanctis" Via l'Università, arriva il Liceo? La ex Lum potrebbe ospitare alcune classi del "de Sanctis" Ieri la raccolta di firme e la protesta dei genitori e studenti contro i doppi turni
L'Ipsia di Andria nella Lum di Trani? E' l'ipotesi avanzata dalla Provincia Bat per risparmiare L'Ipsia di Andria nella Lum di Trani? E' l'ipotesi avanzata dalla Provincia Bat per risparmiare L'attuale costo annuale è troppo esoso per l'Ente, che cerca nuove sistemazioni più convenienti
Possibile trasferimento a Trani per la sede Ipsia di Andria? Possibile trasferimento a Trani per la sede Ipsia di Andria? Gianni Attimonelli (Gessatti Immobiliare srl): «Tentativo di trasferimento ingiustificato e denso di problemi per alunni e personale scolastico»
Università Lum, Di Leo alla Zitoli: «Il privato non ha colori politici. E la Cultura esiste anche grazie ai privati» Università Lum, Di Leo alla Zitoli: «Il privato non ha colori politici. E la Cultura esiste anche grazie ai privati» Continua il dibattito sulla ipotesi di chiusura della Lum
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.