raffa
raffa
Solidarietà

"Un futuro per Raffaele": prosegue la raccolta fondi per l'acquisto di protesi di ultima generazione

Da una ferita sulla caviglia all'amputazione di entrambe le gambe

La vita che cambia nell'arco di pochi mesi, e che ora vede uno spiraglio: "Un futuro per Raffaele" è la raccolta di fondi avviata per dare una speranza a chi non l'ha mai persa.

La vicenda: nel 2017 Raffaele scopre una piccola ferita sulla caviglia destra. Quella piccola ferita è stato l'inizio di un calvario che ha portato Raffaele e sua moglie Luciana in giro per l'Italia per cercare una cura alle sue ferite sulle gambe che, infine, hanno portato all'amputazione di entrambi gli arti inferiori all'altezza del femore.

Raffaele è sempre stato una persona attiva, organizzatore di viaggi, feste e balli insieme a Luciana e ballerino egli stesso. Oggi è su una sedia a rotelle. "Vogliamo raccogliere la cifra sufficiente ad acquistare per Raffaele delle protesi di ultima generazione che gli permetteranno di avere una qualità di vita adeguata ed il più possibile vicina a prima": ieri è cominciata la raccolta fondi per dare la possibilità a Raffaele di tornare ad avere una vita quanto più simile a quella precedente la malattia, grazie all'acquisto di protesi bioniche/elettroniche.

"Siamo stati circondati da tanti amici – raccontano sui social Raffaele e la moglie Luciana - che hanno voluto testimoniare con la loro presenza il loro affetto e la loro vicinanza per l'inizio di questo percorso che per noi è una vera e propria sfida. L'amore mostrato da tutte le persone intervenute è stato inaspettato e commovente e ci ha donato una forza immensa ed una grande speranza. Non possiamo fare altro che essere felici che siate accanto a noi in questo viaggio".

Raffaele e Lucia ringraziano chi ha donato e chi donerà (pagina Fb "Un futuro per Raffaele"). Per donazioni attraverso bonifico bancario: Associazione Il Volo del Gabbiano.

IBAN: IT26 I030 6909 6061 0000 0183 585
CAUSALE: UN FUTURO PER RAFFAELE
  • Solidarietà
Altri contenuti a tema
Un donatore è un supereroe: premiato un disegno della scuola D'Annunzio per il concorso Fidas Un donatore è un supereroe: premiato un disegno della scuola D'Annunzio per il concorso Fidas "A Scuola di Dono" è un concorso indetto da Fidas Nazionale e poi promosso e trasmesso sul territorio da tutte le federate
Oltresport Trani lancia una raccolta fondi per partecipare al campionato italiano di Power Chair football Oltresport Trani lancia una raccolta fondi per partecipare al campionato italiano di Power Chair football Servono due carrozzelle professionali: "Aiutateci a fare gol!"
Una serata di festa e condivisione per la Vigilia di Natale al Ristorante Cottura Media Una serata di festa e condivisione per la Vigilia di Natale al Ristorante Cottura Media Offerta a persone bisognose della Città, una tradizione che si ripete
Babbo Natale in visita ai bambini  della casa di accoglienza delle "Figlie del  Divino Zelo" di Trani Babbo Natale in visita ai bambini  della casa di accoglienza delle "Figlie del  Divino Zelo" di Trani Ieri pomeriggio musica, doni e intrattenimento per i bambini tra Spiderman, clown e giocattoli in dono
Cenone di Natale: la Caritas mantiene viva l'iniziativa del compianto Pinuccio Casalino Cenone di Natale: la Caritas mantiene viva l'iniziativa del compianto Pinuccio Casalino Numerose anche le attività di solidarietà delle parrocchie ed associazioni
1 Reti solidali e protagonismo giovanile: il primo campo di Volontariato di prossimità di Legambiente Trani Reti solidali e protagonismo giovanile: il primo campo di Volontariato di prossimità di Legambiente Trani "Cittadini attivi", i giovani sono i reali protagonisti del cambiamento
“Non nuovi edifici ma legame di comunità”: l’analisi di Oasi 2 dopo l’aggressione a don Enzo “Non nuovi edifici ma legame di comunità”: l’analisi di Oasi 2 dopo l’aggressione a don Enzo Ma non c'è “spazio adeguato negli attuali programmi della pubblica amministrazione"
Cena di Natale per i più bisognosi, si rinnova l'appuntamento da Cottura Media Cena di Natale per i più bisognosi, si rinnova l'appuntamento da Cottura Media La vigilia il ristorante aprirà le porte a 30 ospiti
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.