Città di Trani
Città di Trani
Calcio

Calcio, termina 1-1 il match tra Città di Trani e Stornarella

I tranesi in vantaggio dopo 20 minuti; un episodio a tempo scaduto nella prima frazione di gioco costa loro i tre punti

Una partita difficile e molto fisica, con numerosi ammoniti, quella che ha visto i tranesi del Città di Trani contro le maglie rosse dello Stornarella. Padroni di casa in vantaggio al 22' con Amorese che sfrutta una punizione di Quacquarelli per battere di testa il portiere avversario. A tempo scaduto un rigore concesso e trasformato in rete, nonostante un fuorigioco evidente, porta il punteggio sull'1-1. Il risultato resiste poi per il resto della partita.

La difesa dello Stornarella si dimostra ben organizzata e solida fin dalle prime fasi di gioco: Fabio Dinoia non riesce mai a liberarsi dalle marcature dei difensori avversari e rendersi pericoloso per tutta la partita. Al 16' Zingaro tenta un passaggio lungo centrale: la palla finisce tra i piedi di un attaccante avversario che prova a sorprendere il portiere con un tiro dalla distanza. La sfera finisce ben alta sulla traversa. Otto minuti dopo ancora protagonista il portiere tranese che è chiamato al super intervento su una punizione defilata dai 20 metri. Zingaro si tuffa alla sua sinistra, evita il gol ma il numero 9 dello Stornarella gli frana addosso.

La svolta della partita arriva al 22': punizione dai 30 metri, defilata sulla destra. Quacquarelli batte forte e teso verso il dischetto; un centrocampista dello Stornarella alza leggermente la traiettoria della palla che finisce sulla testa di Amorese, a due passi dal portiere. Il centrocampista batte facilmente l'estremo difensore foggiano realizzando il vantaggio tranese.

Altra occasione biancoazzurra intorno alla mezzora con Beroshvili che serve ancora il numero 10 tranese: dal vertice dell'area foggiana si accentra e tira ma la palla scorre di poco a lato. I tranesi si dimostrano padroni della partita, riuscendo a bloccare sul nascere qualsiasi azione avversaria sul nascere. Quando ciò non accade ci pensa Riondino a salvare i compagni di reparto. Le certezze del Trani vanno in frantumi al 47', proprio al termine del recupero.

Un lancio lungo dello Stornarella mette fuori causa i difensori biancoazzurri che erano sicuri di aver attivato bene la trappola del fuorigioco. Il 9 in maglia rossa, chiaramente oltre la linea dei difensori, li brucia entrambi in velocità. Arriva in area, calcia alto verso la porta ma viene atterrato. L'arbitro concede il calcio di rigore, poi trasformato dal numero 10. 1-1 e tutto da rifare.

Il rientro dagli spogliatoi è tutto di marca foggiana: i calciatori di mister D'Ambrosio subiscono l'iniziativa dello Stornarella, rinfrancato dal pareggio trovato alla fine del primo tempo. Dinoia è ancora fuori causa e prova febbrilmente a trovare spazio allargandosi sulle fasce. La rete di passaggi viene messa a dura prova dal pressing avversario. Solo dopo un quarto d'ora il Trani ritrova la grinta giusta. Inizia l'assedio dei giocatori che riescono a riorganizzare le idee e smistare palle agli esterni.

La difesa dello Stornarella regge botta e riesce a vanificare ogni sforzo. Carmine Riondino è chiamato agli straordinari: deve spesso dare manforte sulle fasce e aiutare gli esterni bassi spesso in difficoltà: di sicuro uno dei migliori della propria squadra. Le palle gol a disposizione si contano con le dita di una mano.

Al minuto 20 è ancora Francesco Amorese ad essere pericoloso. Il numero 27 viene lanciato sulla destra, si accentra e tira: il portiere si tuffa alla sua sinistra e devia in calcio d'angolo. Dieci minuti dopo, l'occasione che potrebbe raddrizzare la partita passa per i piedi del numero 8 tranese: Beroshvili riceve palla, dopo un paio di batti e ribatti, al limite dell'area foggiana. La sfera rimbalza e, a mezza altezza, calcia al volo ma la conclusione accarezza la parte superiore della traversa. Al termine degli ulteriori cinque minuti di recupero il risultato è di 1-1. Il Città di Trani perde due punti importanti ma rimane quinto in classifica
  • calcio
Altri contenuti a tema
Prima categoria pugliese, 9^ giornata girone A: Città di Trani vince contro il Grumese per 2-0 Prima categoria pugliese, 9^ giornata girone A: Città di Trani vince contro il Grumese per 2-0 Chiamati alla riscossa i tranesi ritornano a vincere e convincere dopo una gara di intensità e buon ritmo. In rete Landriscina e Domenico Amorese
Apulia Trani, per la prima al Comunale c'è la Vis Mediterranea Soccer Apulia Trani, per la prima al Comunale c'è la Vis Mediterranea Soccer Le biancazzurre tornano a ricevere il calore dei propri sostenitori. Gaia Di Bari: "Giochiamo sempre per vincere"
I Pulcini 2011 della Soccer Trani tra le big del torneo Universal Youth Cup I Pulcini 2011 della Soccer Trani tra le big del torneo Universal Youth Cup Il prestigioso torneo di calcio Under 11 popola i campi della Versilia nel consueto periodo di Pasqua.   
Prima categoria pugliese, 7^ giornata girone A: Città di Trani pareggia contro la Virtus Bisceglie per 2-2 Prima categoria pugliese, 7^ giornata girone A: Città di Trani pareggia contro la Virtus Bisceglie per 2-2 Primo gol stagionale per Giuseppe Dell’Oglio; ritorna alla rete Fabio Dinoia
Prima categoria pugliese, 6^ giornata girone A: Asd Città di Trani perde contro il Virtus Palese per 2-3 Prima categoria pugliese, 6^ giornata girone A: Asd Città di Trani perde contro il Virtus Palese per 2-3 La formazione tranese scivola al settimo posto, fuori dalla zona play off
Prima categoria pugliese, 5^ giornata girone A: Ruvese-Asd Città di Trani 3-3 Prima categoria pugliese, 5^ giornata girone A: Ruvese-Asd Città di Trani 3-3 Dopo l’autorete nel primo tempo e le reti di Dinoia e Quacquarelli nella ripresa, i tranesi riescono a farsi rimontare
Bagno di folla al Dorado Padel Center per Walter Zenga Bagno di folla al Dorado Padel Center per Walter Zenga L'ex portiere della Nazionale e dell'Inter a Trani per presentare il suo ultimo libro
Walter Zenga a Trani per la presentazione del suo nuovo libro "Ero l'uomo ragno" Walter Zenga a Trani per la presentazione del suo nuovo libro "Ero l'uomo ragno" Il portiere racconterà la propria vita dentro e fuori dal campo
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.