Estate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatami
Estate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatami
Arti Marziali

Estate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatami ieri sera

Moltissima affluenza, ma l'amministrazione dov'era?

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Quando è il sano entusiasmo a muovere le idee, tutto diventa più facile, anche senza aiuti "dall'alto". È questo ciò che ha caratterizzato ieri sera la manifestazione sportiva organizzata dalla Judo Trani, giunta quest'anno all'ottava edizione, ed inserita nell'estate tranese. Fino al 13 agosto la società sportiva locale allieterà le giornate dei piccoli che vogliono avvicinarsi a questa arte marziale e degli atleti agonisti che si preparano così alle prime gare nazionali di settembre.

In Piazza Plebiscito oltre 300 bambini sono saliti, alcuni per la prima volta, sul tatami e si è riscontrata una grande affluenza di pubblico. «Vedere i bambini di due anni divertirsi e sorridere grazie allo sport è la soddisfazione più grande che potessi avere - commenta a fine manifestazione il Maestro Nicola Loprieno -. Ogni anno registriamo grande affluenza e grande partecipazione e questo non può che inorgoglirci». A premiare i bambini nel corso della serata è stato Vincenzo Di Bari, promotore dell'iniziativa "Trani, città dell'infanzia": «Con il progetto "laboratorio città dei bambini" intendiamo investire sui più piccoli perché sono una risorsa fondamentale per la società. Trani deve cambiare strada, sperando che si prenda a cuore questo nuovo progetto».

A tal proposito è doveroso aprire una parentesi, che, si spera, non venga considerata come una classica polemica fine a se stessa, ma come un vero spunto di riflessione. Si parla tanto di dare importanza alle piccole realtà locali, si dice di credere fermamente e di aiutare le società sportive del territorio a crescere, si sprecano tante belle parole per il rilancio della città, ma quando c'è da tradurre queste forti frasi in fatti tutti diventano fantasmi. Si vuole rilanciare Trani, ma molti neanche la "mossa" fanno. E (non) va bene così. Non c'è stato un solo amministratore che sia stato presente alla manifestazione sportiva, nessuno dei "piani alti" che si sia "affacciato" sul tatami per complimentarsi con gli atleti di importanza nazionale (non è questo il luogo né l'occasione di parlare delle medaglie regionali, nazionali ed europee vinte dagli atleti della Judo Trani) e per riconoscere gli sforzi compiuti dalla società nell'organizzare una manifestazione lunga e complessa. Non è questo un modo per fare polemica, lo ripetiamo, ma se si vuole crescere bisogna capire che l'estate tranese non è soltanto il talk con l'attrice o lo showman "straniero" di turno. E vi assicuriamo che l'entusiasmo e i sorrisi di bambini e atleti che in questi giorni sono saliti sul tatami valgono più di tanti, belli, splendidi, fantasmagorici dibattiti.
Estate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatamiEstate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatamiEstate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatamiEstate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatamiEstate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatamiEstate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatamiEstate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatamiEstate tranese della Judo Trani, oltre 300 bambini sul tatami
  • Judo Trani
Altri contenuti a tema
La Judo Trani al campionato Assoluti di Lotta, medaglia d'argento per Sara Pellegrini La Judo Trani al campionato Assoluti di Lotta, medaglia d'argento per Sara Pellegrini Conquista il bronzo invece Annalisa Marzulli
La Judo Trani a Faenza per il Trofeo internazionale fino al 6 gennaio La Judo Trani a Faenza per il Trofeo internazionale fino al 6 gennaio Sette gli atleti del tecnico Nicola Loprieno in gara
La Judo Trani conquista l'oro a Salerno al nono memorial "Pasquale Iavezzo" La Judo Trani conquista l'oro a Salerno al nono memorial "Pasquale Iavezzo" E dal 28 dicembre la scuola sarà a Pomigliano D'Arco per uno stage
La New Accademy Judo Trani chiude l'anno agonistico 2019 con un ricco bottino di medaglie La New Accademy Judo Trani chiude l'anno agonistico 2019 con un ricco bottino di medaglie La Asd di Gianni Loprieno ha conquistato a Bari il quarto posto su 30 società
La Judo Trani torna da Nocera Inferiore con due medaglie e un quinto posto La Judo Trani torna da Nocera Inferiore con due medaglie e un quinto posto A salire sul gradino più alto del podio l'atleta Giovanni Ferri
Ancora grandi successi per la Judo Trani: medaglia d'argento per Angelo Rutigliano Ancora grandi successi per la Judo Trani: medaglia d'argento per Angelo Rutigliano Dopo Ostia, l'associazione sarà impegnata a Taranto per la qualificazione degli Esordienti
Judo, il tecnico Nicola Loprieno è il responsabile di tutta l'area Sud Italia Judo, il tecnico Nicola Loprieno è il responsabile di tutta l'area Sud Italia Un'estate ricca di eventi deicati allo sport. Prossima fermata Catania per il Gran Prix
La Judo Trani a Ischia con il campione olimpico Pino Maddaloni La Judo Trani a Ischia con il campione olimpico Pino Maddaloni E ad agosto corsi e manifestazioni serali all'esterno della Villa comunale
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.