Calcio

Fortis, lotta contro il tempo per lo stadio

Domenica con il Gioia ci si gioca i play off. Oggi il via ai lavori. In dubbio la riapertura

Lotta contro il tempo per ottenere l'agibilità del Comunale. Da oggi gli operai sono al lavoro per l'installazione del cancello divisorio fra gradinata e curva da cui dipenderebbe la riapertura dell'impianto. Il tempo è risicatissimo, ma da più parti si auspica un intervento a tempi da record per consentire al pubblico di sostenere la Fortis nell'ultimo impegno interno della stagione. Contro il Gioia la Fortis si gioca l'accesso ai play off. La formazione allenata da Savoni deve vincere per consolidare il terzo posto in classifica e mettersi al riparo da spiacevoli sorprese. La lotta per gli spareggi promozione è serrata, con sei squadre in lizza per tre posti. Non perdendo a Polignano domenica scorsa, il Trani ha fatto il passo più significativo ma diventano fondamentali i tre punti contro il Gioia, condannato virtualmente ai play out anche in caso di una doppia vittoria nelle restanti due partite. La Fortis non si aspetta sconti dall'avvesario. Vincenzo De Santis, direttore sportivo, sa benissimo che il successo dovrà essere sudato sul campo. «Siamo tranquilli - dice - e consapevoli che nessuno ci regalerà nulla. Mi auguro che si ponga fine al problema dello stadio perché il supporto dei tifosi sarebbe determinante. I nostri calciatori meriterebbero una statua per ciò che hanno fatto, tra mille difficoltà. Adesso hanno bisogno del sostegno della gente e mi auguro che nessuno voglia prendersi la responsabilità di negarglielo in un momento così delicato della stagione». Con il Gioia (arbitro Mastrodonato di Molfetta) Savoni, che ha scontato il mese di squalifica, dovrebbe confermare l'undici che ha impattato a Polignano. Torna a disposizione Rubini mentre l'unico assente certo è proprio De Santis che martedì si è operato al crociato del ginocchio sofferente. La sua stagione da calciatore è conclusa.
  • Stadio di Trani
Altri contenuti a tema
Fari allo stadio, stipulata la convenzione per la concessione del finanziamento Fari allo stadio, stipulata la convenzione per la concessione del finanziamento Bottaro: «Mi auguro che la realizzazione dell'opera coincida con i successi di chi calcherà il nostro Comunale»
Con lo stadio di Trani raggiunti 51 milioni di finanziamenti in 5 anni, Bottaro: «Ripartiamo da qui» Con lo stadio di Trani raggiunti 51 milioni di finanziamenti in 5 anni, Bottaro: «Ripartiamo da qui» Ieri al via i lavori di manutenzione del manto erboso
Fari allo stadio, il Comune di Trani ammesso al finanziamento Fari allo stadio, il Comune di Trani ammesso al finanziamento Nelle prossime ore al via i lavori di manutenzione al manto erboso
Il vecchio stadio comunale, regno di Franchino il Lungo e dei veri amanti del calcio Il vecchio stadio comunale, regno di Franchino il Lungo e dei veri amanti del calcio I luoghi della memoria di Giovani Ronco
Stadio, Pala Assi e Pala Ferrante:  pubblicati avvisi per servizi di custodia e manutenzione Stadio, Pala Assi e Pala Ferrante: pubblicati avvisi per servizi di custodia e manutenzione Domande entro il 26 luglio
Stadio comunale, riparato il bagno per disabili dall'Apulia Trani Stadio comunale, riparato il bagno per disabili dall'Apulia Trani La società su Facebook: «L'amore passa nei gesti e nel rispetto verso tutti»
1 Stadio comunale, eseguiti i lavori di riparazione del tubo rotto Stadio comunale, eseguiti i lavori di riparazione del tubo rotto Si rimbocca le maniche l'Apulia Trani. L'intervento avvenuto con il supporto dell'Acquedotto pugliese
1 Tubo rotto allo Stadio comunale: l'acqua invade la curva Tubo rotto allo Stadio comunale: l'acqua invade la curva La perdita ha reso la zona impraticabile e paludosa
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.