Calcio

Stadio senza padrone. Lavori fermi per la tribuna.

Scaduto il contratto di gestione fra Comune e Fortis: che ne sarà del Comunale?

Uno stadio senza padrone. Ancora problemi per il vecchio Comunale. Lunedì 31 ottobre è scaduta la convenzione attraverso la quale l'amministrazione aveva concesso alla Fortis Trani la gestione della struttura. Da martedì, insomma, il Comune di Trani è di nuovo responsabile delle sorti della struttura, ma solo sulla carta. Nonostante più segnalazioni fatte dalla Fortis Trani, sia alla precedente amministrazione che all'attuale commissario prefittizio, ad oggi non sono giunte indicazioni. L'ultimo tentativo della società tranese è stato un telegramma, destinato al commissario, nel quale si chiedeva un incontro chiarificatore.

Quello dello stadio è un problema non di poco conto perché, da martedì, graverebbero nuovamente sulle spalle del Comune i costi di manutenzione dell'impianto, le spese vive di corrente, acqua e gas, nonché il servizio di guardiania. Francesco Simone, presidente della Fortis Trani, lunedì si recherà a Palazzo di Città per riconsegnare le chiavi del Comunale al commissario e per capire le intenzioni dello stesso. La società aveva ipotizzato la possibilità di ottenere una proroga della gestione a tempo determinato, cioé fino all'insediamento della nuova amministrazione comunale, per non caricare costi aggiuntivi sulle spalle del Comune in questi mesi di commissariamento.



Fra i motivi che spinsero nel 2002 l'amministrazione ad affidare lo stadio in gestione vi era soprattutto un interesse di carattere economico. Nell'anno 2000, il Comune aveva sborsato in dodici mesi oltre 200 milioni di vecchie lire per l'impianto. Oneri salatissimi, che avevo spinto gli amministratori tranesi a portare in Consiglio comunale il provvedimento di affidamento a privati dello stadio, pratica diffusa ormai ovunque. Calcolando tutti i rincari dovuti all'effetto euro, quella cifra (200 milioni di vecchie lire) rapportata ad oggi sarebbe del tutto insufficiente, forse appena sufficiente per i prossimi sei mesi. Da qui la proposta della Fortis: ottenere una proroga di sei mesi, in attesa dell'insediamento della prossima amministrazione, la quale poi potrà decidere in totale autonomia cosa fare dello stadio.


Per quanto riguarda la tribuna si registra una preoccupante fase di stallo. L'azienda che si era aggiudicata il secondo lotto dei lavori ha terminato le opere di sua competenza ed ha lasciato il cantiere. Per il completamento mancano ancora tutta una serie di interventi imprescindibili per averne l'agibilità. I tempi si allungano.

Biagio Fanelli junior
  • Tribuna stadio
  • Stadio di Trani
Altri contenuti a tema
Stadio, Pala Assi e Pala Ferrante:  pubblicati avvisi per servizi di custodia e manutenzione Stadio, Pala Assi e Pala Ferrante: pubblicati avvisi per servizi di custodia e manutenzione Domande entro il 26 luglio
Stadio comunale, riparato il bagno per disabili dall'Apulia Trani Stadio comunale, riparato il bagno per disabili dall'Apulia Trani La società su Facebook: «L'amore passa nei gesti e nel rispetto verso tutti»
1 Stadio comunale, eseguiti i lavori di riparazione del tubo rotto Stadio comunale, eseguiti i lavori di riparazione del tubo rotto Si rimbocca le maniche l'Apulia Trani. L'intervento avvenuto con il supporto dell'Acquedotto pugliese
1 Tubo rotto allo Stadio comunale: l'acqua invade la curva Tubo rotto allo Stadio comunale: l'acqua invade la curva La perdita ha reso la zona impraticabile e paludosa
Strutture sportive a Trani, al via l'affidamento temporaneo per il servizio di manutenzione Strutture sportive a Trani, al via l'affidamento temporaneo per il servizio di manutenzione Online le manifestazioni d'interesse del Comune, domande entro il 10 settembre
Strutture sportive: a gara la gestione di stadio, palazzetto e tensostatico Strutture sportive: a gara la gestione di stadio, palazzetto e tensostatico Al dirigente il compito di individuare i soggetti a cui affidare i servizi di custodia
2 Dalla gestione Stadio a piazza Teatro affumicata: ecco i voti della settimana Dalla gestione Stadio a piazza Teatro affumicata: ecco i voti della settimana Le pagelle di Giovanni Ronco da zero a dieci
1 La sfida tra Trani e Bisceglie attira l'attenzione di Striscia la notizia La sfida tra Trani e Bisceglie attira l'attenzione di Striscia la notizia Allo stadio Cristiano Militello per il programma satirico di Canale 5
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.