De Amicis ingresso via Palagano
De Amicis ingresso via Palagano
Vita di città

Aule del De Amicis, ormai è botta e risposta tra Riva Destra e dirigente della scuola

Loconte: «Apprezzo il tentativo, ma la vicenda diventa ancora più nebulosa»

Ormai è botta e risposta tra Antonio Loconte, coordinatore cittadino del movimento Riva Destra, e la dirigente del primo circolo "De Amicis", Gasbarro, sulla vicenda delle aule da occupare nell'istituto San Paolo.

«Riva Destra - dice Loconte - apprezza il coraggio che ha contraddistinto l'intervento della dirigente del primo circolo "De Amicis" che, nel silenzio totale dell'amministrazione sul "caso San Paolo", ha cercato quantomeno di formulare una risposta sulla questione. Purtroppo, però, lo sforzo della dirigente Paola Valeria Gasbarro non ha contribuito a chiarire la vicenda bensì a renderla ancor più nebulosa».

Loconte sostiene che «Gasbarro, nell'occasione sostituitasi all'amministrazione comunale, ha parlato di "autorizzazione all'uso delle aule San Paolo concessa con nota del 22 aprile 2015", dimenticando la recente nota del 14 gennaio 2016 nella quale il Comune le rammentava che il provvedimento di assegnazione presso il plesso San Paolo doveva riguardare "esclusivamente aule di scuola matera". In contrasto con tale disposizione continuano le iscrizioni con il convincimento che nel plesso San Paolo saranno ubicate classi di scuola "primaria"».

«È vero, come sostiene Gasbarro, che - prosegue il coordinatore tranese di Riva Destra - la decisione sul "futuro dei figli rende il momento delicato e che le riflessioni dei genitori meritano rispetto" ma è altrettanto vero che, prima di assumere una scelta così importante, i genitori devono essere sicuri che i propri figli vengano ospitati presso le strutture richieste. Volevo inoltre precisare di non poter accogliere l'invito di Gasbarro a recarmi presso il De Amicis "per prendere visione degli atti documentali": la questione, prettamente amministrativa, non può trovare soluzione in un istituto scolastico. La documentazione necessaria, infatti, sarà consultata presso gli uffici comunali di competenza. Riva Destra, infine, rinnova l'invito all'amministrazione comunale - conclude di chiarire al più presto la situazione (prima della chiusura delle iscrizioni) al fine di evitare incresciosi equivoci».
  • Scuola De Amicis
  • Riva Destra
Altri contenuti a tema
La lotta alla violenza nei confronti delle donne comincia a scuola La lotta alla violenza nei confronti delle donne comincia a scuola Gli alunni della scuola De Amicis protagonisti del progetto "ImPARIamo"
A Trani la prima biblioteca di genere presso la scuola De Amicis A Trani la prima biblioteca di genere presso la scuola De Amicis L'iniziativa del Comune in collaborazione col centro antiviolenza Save
Alla scuola "De Amicis" arriva Nao, il robot umanoide Alla scuola "De Amicis" arriva Nao, il robot umanoide Finanziato il progetto "Coding e Stem" per nuovi spazi laboratoriali
DivertiAMOci con i robot, nuovo progetto alla scuola De Amicis DivertiAMOci con i robot, nuovo progetto alla scuola De Amicis I percorsi per offrire esperienze di programmazione, di robotica e di coding
1 A scuola di giornalismo: l'incontro tra i bambini  della 5 H del "De amicis" e la giornalista tranese Francesca Fanelli A scuola di giornalismo: l'incontro tra i bambini della 5 H del "De amicis" e la giornalista tranese Francesca Fanelli La conclusione di un percorso didattico sull'articolo di cronaca in diretta dalla redazione del "Corriere dello Sport"
11 Festa dell'Accoglienza al I Circolo "De Amicis": lunedì arrivano i piccoli delle prime classi Festa dell'Accoglienza al I Circolo "De Amicis": lunedì arrivano i piccoli delle prime classi Per il tradizionale appuntamento ad accoglierli la dirigente Paola Valeria Gasbarro
Vaccini per 240 bimbi africani: la gioia di un dono di una classe dedicato alle proprie maestre Vaccini per 240 bimbi africani: la gioia di un dono di una classe dedicato alle proprie maestre Attraverso l'associazione "Save the children", quando i bambini si muovono per altri bambini
Gli alunni della De Amicis vincitori del premio nazionale "La Matita delle idee" Gli alunni della De Amicis vincitori del premio nazionale "La Matita delle idee" Con l'opera "On the rock" portano a casa un premio di 3500 euro
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.