conferenza stampa assessori bottaro
conferenza stampa assessori bottaro
Vita di città

Bottaro presenta i nuovi assessori: «Incarichi fondamentali. Mi ha guidato la fiducia»

La giunta torna a sette con di Gregorio all'Ambiente e Lignola al Bilancio

Sono stati presentati alla stampa questa mattina, nella sala Giunta di Palazzo di città, i nuovi assessori dell'amministrazione Bottaro: si tratta di Luca Lignola (Bilancio e Servizi finanziari) e Michele di Gregorio (Ambiente, Igiene urbana, Qualità della vita, Verde pubblico, Decoro urbano, Rapporti con Amiu spa). «Si tratta delle due figure al momento più importanti in città», ha detto il sindaco Amedeo Bottaro. «Visti i precedenti, non mi è impossibile immaginare un'attività amministrativa senza un delegato ai conti comunali e per questo ho scelto Lignola, figura su cui ho piena fiducia. Per l'Ambiente, invece, ho scelto un compagno di tante battaglie. A prescindere dalle emergenze che conosciamo tutti, che da oggi inizierò ad affrontare insieme all'avvocato di Gregorio, entreremo - annuncia - nel vivo del progetto sulla differenziata porta a porta».

A margine della veloce presentazione, Bottaro ha trovato anche modo di parlare della nomina in Amet. «Presenteremo l'amministratore delegato alla stampa a breve», ha detto. «Danisi, a differenza di quello che è stato detto in maniera abbastanza inopportuna, è una nomina fiduciaria, non ha padrini. Il presidente Emiliano lo ha appreso, come tutti, dai giornali. Non condivido le mie scelte politiche con nessun organo regionale e nazionale. Mi assumo - ha sottolineato - tutta le responsabilità di questa nomina. Non ci sono logiche di spartizioni, con la mia amministrazione abbiamo invertito la tendenza degli ultimi anni, che ha portato al disastro di Amet. Le persone si scelgono sulla propria competenza, non in base all'appartenenza o meno alla città di Trani. Mi permetto di dire, visto lo spirito dell'opposizione, che anche se avessi nominato il "Maradona" degli amministratori - ha concluso - si sarebbe trovato un difetto».
Carico il lettore video...
  • Ambiente
  • Michele Di Gregorio
  • Verdi
  • Amiu Trani
  • Raccolta differenziata
  • Bilancio comunale
  • Discarica
  • Giunta comunale
  • Amedeo Bottaro
  • bilancio
  • Luca Lignola
Altri contenuti a tema
Ponte sulla Trani-Andria, il sindaco Bottaro: «Lavoro di gruppo e grande sinergia. È la vittoria di tutti» Ponte sulla Trani-Andria, il sindaco Bottaro: «Lavoro di gruppo e grande sinergia. È la vittoria di tutti» Il consigliere provinciale Corrado assicura: «La Provincia ha fatto tanto in questi anni e siamo pronti per partire»
Le riunioni incrociate che scaldano la campagna elettorale Le riunioni incrociate che scaldano la campagna elettorale Da un lato la ricandidatura di Bottaro, dall'altro lo studio e la "delimitazione del recinto"
Lotta alle polemiche, Amiu ripulisce la città a tempo di record Lotta alle polemiche, Amiu ripulisce la città a tempo di record Pulizia delle strade e rimozione dei rifiuti pochi minuti dopo la fine della kermesse sportiva
Inchiesta Le Lampare al Fortino, interrogato il sindaco di Trani Amedeo Bottaro Inchiesta Le Lampare al Fortino, interrogato il sindaco di Trani Amedeo Bottaro Contemplate le ipotesi di abuso d'ufficio e falso in concorso
Topi, blatte e sporcizia ma la Tari a Trani è sempre alta Topi, blatte e sporcizia ma la Tari a Trani è sempre alta De Simola (Italia in Comune): "Amministrazione comunale e Amiu concordino una seria pianificazione aziendale"
Borracce in alluminio per i piccoli studenti di Trani Borracce in alluminio per i piccoli studenti di Trani L'iniziativa è di Amiu e Comune di Trani
Le Lampare al Fortino, chiuse le indagini: il sindaco Bottaro fa chiarezza Le Lampare al Fortino, chiuse le indagini: il sindaco Bottaro fa chiarezza E dichiara: «Siamo sereni e andremo avanti nel nostro lavoro confidando nel lavoro della Magistratura»
Da Stornarella a Trani, Potito Ruggiero in città per raccontare la sua protesta solitaria Da Stornarella a Trani, Potito Ruggiero in città per raccontare la sua protesta solitaria Il 12enne riceve il premio "Radice di Puglia": «Ero solo ma sentivo di doverlo fare»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.