Consiglio regionale Puglia
Consiglio regionale Puglia
Politica

Candidiamoci tutti alla Regione per un futuro radioso

Presto a Trani nuovi squilli di tromba con altri candidati

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Essere eletti alla Regione è un vero toccasana. Non si hanno le pressioni di un sindaco, non si vivono le ristrettezze e le piccole meschinità del consigliere comunale, se quest'ultimo cede alle debolezze della vita, si guadagna bene per sé e per i propri collaboratori.

Ogni tanto si può fare qualche proclama, senza che le masse possano controllare più di tanto ( chi se lo va a leggere il bollettino regionale), si possono meglio curare le pubbliche relazioni, in uno spettro di contatti più ampio, se non si riesce nei propri obiettivi si può sempre incolpare la burocrazia, la poca collaborazione del partito, della coalizione, del destino cinico e baro.

Una fonte di Palazzo mi svela che specie qui a Trani, nei prossimi giorni, ci saranno altri squilli di tromba con altri candidati indovinate dove? Elementare Franchino, alla Regione. Watson era poco tranese. La frenesia da candidatura alla Regione sta prendendo un po' tutti, forse fintamente ignari che per l'elezione ci vuole una bella barchetta di voti, che con la dispersione che si profila, resta utopia tutta da tranesi sognanti e staccati dalla cruda realtà.

A questo punto fa specie il ritiro di Ferrante. Unico in controtendenza, ne spiegò i motivi, mentre i buttadentro della politica fanno incetta di tranesi sognanti, lui ha preso la via dell'exit Regione. Per il resto non vorrei che già come successo per le Comunali, succeda pure per le Regionali, con un "tutti dentro" da ridere. O la candidatura senza speranze di elezione serve poi al singolo per sperare di entrare comunque nelle grazie dei viceré di turno che da una trentina d' anni girano e voltano Trani a proprio piacimento, senza che un sindaco sofferente, un consigliere regionale gaudente, uno straccio di tranese, bravo solo a fare il leone da tastiera, difenda Trani.
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Dalla Regione Puglia un incentivo per chi si sposa, in arrivo il “bonus matrimonio” Dalla Regione Puglia un incentivo per chi si sposa, in arrivo il “bonus matrimonio” Previsto un contributo di 1.500 euro alla coppie che pronunceranno il fatidico sì entro il 2020
Dalla Puglia in Albania per fermare i contagi: Regione e Protezione civile in missione anti Covid Dalla Puglia in Albania per fermare i contagi: Regione e Protezione civile in missione anti Covid Il team sanitario partito per limitare la diffusione del virus
Imprese pugliesi florovivaistiche danneggiate dal Covid, dalla Regione 2 milioni di euro Imprese pugliesi florovivaistiche danneggiate dal Covid, dalla Regione 2 milioni di euro Pubblicato l'avviso pubblico regionale
Dalla Bat 82 società sportive chiedono contributi a fondo perduto a sostegno dello sport Dalla Bat 82 società sportive chiedono contributi a fondo perduto a sostegno dello sport Sono 3 i mln di euro messi a disposizione dalla Regione per l'avviso pubblico "PugliaSport2020"
1 Fase 3, dalla Regione nuove linee guida per spettacoli al chiuso e all'aperto Fase 3, dalla Regione nuove linee guida per spettacoli al chiuso e all'aperto Previsto un limite massimo di spettatori
Misure per contrastare la crisi economica, 86 imprese ammesse al finanziamento dalla Regione Misure per contrastare la crisi economica, 86 imprese ammesse al finanziamento dalla Regione Distribuiti già 123 milioni di euro a 2.338 beneficiari pubblici e privati
Lotta alla Xylella, Coldiretti Puglia chiede subito 10 milioni di euro Lotta alla Xylella, Coldiretti Puglia chiede subito 10 milioni di euro La richiesta alla Regione per recuperare i ritardi accumulati
Strutture residenziali per soggetti non autosufficienti: autorizzati i nuovi ingressi Strutture residenziali per soggetti non autosufficienti: autorizzati i nuovi ingressi Definite le nuove disposizioni di sicurezza in Puglia
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.