centro storico sanmartino
centro storico sanmartino
Vita di città

Centro storico e quartiere Petronelli, riqualificazione per 2 milioni di euro

Progetto candidato a un finanziamento pubblico per le aree urbane degradate

Due milioni di euro. E' questa la cifra per la riqualificazione sociale e culturale dell'area centro storico e del quartiere Petronelli di Trani, che l'amministrazione comunale tranese vorrebbe finanziare grazie al "Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale della aree urbane degradate".

Il bando era stato pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri insieme ai ministeri delle Infrastrutture e Trasporti, Economie e Finanze, Beni Culturali e Turismo lo scorso 15 ottobre 2015 per consentire ai Comuni di presentare «proposte locali da inserire nel Piano nazionale che siano dirette a riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale». «La proposta – spiega i bando – sarà ammessa a valutazione qualora l'ambito individuato dalla stessa sia rispondente a precisi indici di disagio sociale e degrado edilizio, valutati sulla base di rilevamenti statistici del censimento Istat 2011 rispetto a parametri stabiliti e confrontati con la media comunale e nazionale».

La giunta ha pertanto individuato il centro storico e il quartiere Petronelli come gli ambiti urbani che più di tutti necessiterebbero d'interventi e che quindi dovrebbero usufruire dei finanziamenti nazionali. Alla proposta, è stato allegato altresì il progetto preliminare per il recupero e la trasformazione funzionale dell'area denominata ex macello, da adibire a cittadella dei giovani per la formazione e produzione di servizi ricreativi, associativi e telematici innovativi. Un progetto quest'ultimo già in cantiere da anni, ma che non è mai approdato da nessuna parte. Che questa possa essere l'occasione giusta per una riqualificazione dell'area?
  • Centro storico
  • Area ex macello
  • Quartiere Petronelli
Altri contenuti a tema
La viuzza vestita da sposa: piccoli incanti nel centro storico di Trani La viuzza vestita da sposa: piccoli incanti nel centro storico di Trani Candidi fiocchi di tulle hanno sostituito le tradizionali bandierine di Ferragosto in via Sant'Agata
Casa de Agnete e la palina rimossa: a Trani un gioiello storico sempre più ignorato Casa de Agnete e la palina rimossa: a Trani un gioiello storico sempre più ignorato Da più di un mese la mancanza del cartello sulla facciata l'ha resa ancora più invisibile
1 Nuova mini area pedonale nel borgo antico: l'auspicio è che si realizzi un piano più ampio Nuova mini area pedonale nel borgo antico: l'auspicio è che si realizzi un piano più ampio La richiesta è di maggiore sicurezza, ampie aree pedonali e un piano parcheggi
2 Centro storico di Trani, il piano di recupero proposto dal consigliere Befano sul modello di Polignano a Mare Centro storico di Trani, il piano di recupero proposto dal consigliere Befano sul modello di Polignano a Mare «Non capisco perché Trani non possa ambire ad esprimere tutto il suo potenziale»
Centro storico, lavori in corso per la riapertura dell'arco D'Angiò Centro storico, lavori in corso per la riapertura dell'arco D'Angiò Bottaro: «Un intervento di pubblica utilità ma anche di una grande suggestione»
Area "Ex Macello", domani la presentazione del progetto di rigenerazione urbana Area "Ex Macello", domani la presentazione del progetto di rigenerazione urbana Il piano punta alla riqualificazione della vecchia zona industriale alle spalle del Castello Svevo
1 Centro storico, via D'Angiò: l'associazione Trani Vera chiede la riapertura Centro storico, via D'Angiò: l'associazione Trani Vera chiede la riapertura La richiesta inoltrata al Ministero di Giustizia, alla Agenzia del Demanio e al Provveditorato interregionale Opere Pubbliche
1 Centro storico e pavimentazione: ancora problemi Centro storico e pavimentazione: ancora problemi Dislivelli e basole spaccate a due passi dalla Cattedrale
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.