Irons
Irons
Eventi e cultura

Come in una favola: la tranese Miryam Marcone incanta i divi di Hollywood a Ostuni

Una serata a sorpresa per la inaugurazione dell' "Allora Fest" a Ostuni

Parlare di lirica con Jeremy Irons, chiacchierare sul cibo italiano con Matt Dillon e sulla bellezza della Puglia con Edward Norton, cantare nella cornice di una masseria a Ostuni nella quale si è tenuta una cena di gala con sorpresa per un prestigioso Festival Internazionale; ma soprattutto essere la sorpresa di quella cena di gala con la propria esibizione insieme a un pianista: tutto questo e molto altro è successo due sere fa a Mir yam Marcone, giovane stella tranese della lirica italiana e -sempre più - internazionale. Un nome tranese che si conferma sempre di più una ambasciatrice della Città, dei suoi talenti, della sua ricchezza artistica, dell'impegno dei suoi valorosi giovani.

"Un'esperienza che non dimenticherò mai! ho cantato per star di Hollywood tra le più celebri, ho avuto i complimenti dopo il concerto di Edward Norton e Jeremy Irons e in più ho fatto amicizia con Matt Dillon!" Non è nella pelle la giovane Miryam ,che, invitata due sere fa a esibirsi in una Masseria a Ostuni senza avere la più pallida idea di quale sarebbe stato il contesto e soprattutto di chi sarebbe stato presente nel pubblico, si è sentita catapultata in un bellissimo sogno.

Quasi un appuntamento al buio, Miriam, mi spieghi com'è andata?
"Una mia amica con cui collaboro mi ha detto senza preavviso che dovevo esibirmi in questo posto a Ostuni, una cosa improvvisata, tanto che, non considerandolo un impegno di lavoro ed essendo davvero molto impegnata in questo periodo stavo rifiutando: la mia amica ha insistito tanto, quasi implorandomi e non poteva dirmi perché in quanto tutto questo era avvolto dal più stretto riserbo. E probabilmente anche lei voleva che per me fosse una sorpresa! Mi sono ritrovata in questa masseria meravigliosa e lì mi ha spiegato che cosa stava per accadere: e una alla volta ho visto arrivare queste star internazionali Sembrava davvero di essere in un film!"

E Come darle torto? Oltre agli attori citati erano presenti, tra gli altri, Marisa Tomei,i registi Oliver Stone e Abel Ferrara, il nostro calciatore Alessandro Del Piero, invitato all'ultimo momento perché in questi giorni in vacanza Ostuni.

Cosa hai cantato per ammaliare questi divi di Hollywood Miriam?
Ho eseguito "O mio babbino caro" dal Gianni Schicchi e "sempre libera " dalla Traviata: il primo a complimentarsi con me è stato Jeremy Irons, che mi ha applaudito in prima fila e che mi ha anche chiesto dei miei progetti futuri - e io gli ho detto della prossima partecipazione al Mascagni festival probabilmente anche con l'esecuzione della Cavalleria rusticana. Mi ha detto che non è un grande esperto di lirica ma che lo emoziona profondamente e mi ha riempito di complimenti. Mi ha anche chiesto quanto fosse lontano Livorno dalla Puglia per venirmi ad ascoltare!

Era vietato fare fotografie, infatti con Jeremy Irons ho questa in cui sono di spalle con lui che mi dà un bacio: ma questa foto resterà uno dei ricordi più belli della mia vita! Anche Edward Norton e la sua bella moglie non si sono risparmiati nel congratularsi con me e nel ringraziarmi!

Invece con Matt Dillon avete parlato di mozzarelle?!
Sì Sì! Praticamente stavo mangiando una mozzarella in questa cena super lussuosa ed è stato lui ad avvicinarsi a me,e da quella mozzarella abbiamo cominciato a chiacchierare del cibo italiano, della musica, di questa regione meravigliosa,a un certo punto è stato come davvero parlare del più e del meno tra due vecchi amici!


Grazie Miriam, non solo per aver condiviso con noi questa grande emozione ma anche per che sei una artista valorosa che dà lustro a Trani.
Amo tanto il mio lavoro e amo tanto la mia città: e chissà, sarebbe davvero un sogno attraverso l'arte della musica - che non ha confini nel mondo - poter raccontare e far conoscere sempre di più la nostra Trani. Sempre più Hollywood Dunque in Puglia è in questa occasione per un festival che nella serata inaugurale di gala della sua prima edizione ha avuto una stella di Trani - di cui la città può andare orgogliosa sempre di più - tra le stelle come madrina.

Un festival davvero speciale perché a differenza dei premi di altri festival, gli Allora Awards non vengono consegnati a registi e attori, ma registi e attori stanno usando la loro piattaforma per premiare i veri eroi della vita reale che fanno tutti i giorni la differenza, nella loro lotta per la giustizia sociale e ambientale. L'Allora Fest è nato infatti all'insegna di un fortissimo ideale di fratellanza e solidarietà, ideato da Silvia Bizio e sol ceostales Dualto, ispirato a quello che animò i ristoranti e le panetterie della città quando arrivarono migliaia di profughi albanesi a Brindisi. è un Festival cinematografico davvero unico al mondo in cui le questioni sociali e ambientali sono al centro della selezione dei film con una particolare attenzione alle anteprime internazionali e italiane, che elevano l'animo umano e incoraggiano la diversità l'inclusione l'equità e la giustizia ambientale Punto 6 giorni nei quali a Ostuni grazie a installazioni artistiche, concerti, Red Carpet e gala, si è trasformata in un luogo di ritrovo di creatività e Glamour, collocando ancora di più la Puglia all'interno del circuito cinematografico e artistico globale.
IMGallora festallora festallora festallora festallora festallora fest
Social Video3 minutiEsibizione Myriam Marcone
  • Musica
Altri contenuti a tema
Bucarest, è disponibile il nuovo singolo del cantautore tranese Francesco Cioffi Bucarest, è disponibile il nuovo singolo del cantautore tranese Francesco Cioffi Un omaggio romantico all'universo femminile
Terza giornata dei Dialoghi di Trani, serata rock con Piero Pelù Terza giornata dei Dialoghi di Trani, serata rock con Piero Pelù Spazio agli ebrei di Pierre Savy, le storie di morti bianche e la bottega della poesia
Un gran finale per “Cinema a Corte 2022” con il concerto dedicato al grande maestro Ennio Morricone Un gran finale per “Cinema a Corte 2022” con il concerto dedicato al grande maestro Ennio Morricone Nella Corte Davide Santorsola domenica in scena "Cinerama...estro"
Quattro giorni con Lucio, si comincia con il docufilm di Leonardo Metalli Quattro giorni con Lucio, si comincia con il docufilm di Leonardo Metalli Sabato 27 agosto al Polo Museale di Trani la proiezione di "Lucio chi sei tu? Il folletto geniale"
Jazz a Corte, la musica di Sergio Cammariere incontra la poesia di Cosimo Damiano Damato Jazz a Corte, la musica di Sergio Cammariere incontra la poesia di Cosimo Damiano Damato Venerdì 26 agosto a Trani il concerto posticipato dal 25 luglio
Archeologia e arte digitale: a Santa Geffa passato e futuro nel Cavo Fest 2022 Archeologia e arte digitale: a Santa Geffa passato e futuro nel Cavo Fest 2022 Una riflessione sonora sul significato della parola "materia"
Tranensis presenta l'ultimo evento estivo: "Come ci capita" Tranensis presenta l'ultimo evento estivo: "Come ci capita" Al centro Jobel l'esibizione di Maria Pia e Federica Paradiso
Fondazione Seca celebra Lucio Dalla a dieci anni dalla sua scomparsa Fondazione Seca celebra Lucio Dalla a dieci anni dalla sua scomparsa Una "quattro giorni" tributo in memoria di uno dei più importanti cantautori italiani
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.