Don Mimmo de Toma
Don Mimmo de Toma
Religioni

Don Mimmo de Toma lascia la guida della pastorale tranese

Nuove nomine per don Gaetano Lops e don Enzo de Ceglie

Nominato nel 2006 vicario episcopale territoriale per la città di Trani da S.E. Mons. Giovan Battista Pichierri, Don Mimmo De Toma ha sino ad oggi svolto il suo ministero presbiterale particolarmente impegnato.

Nonostante il parrocato presso la chiesa di Santa Maria del Pozzo (dal 1986) ed il notevole impegno presso il Centro Jobel, Don Mimmo è sempre riuscito a farsi prossimo nelle varie occasioni cittadine, in rappresentanza all'arcivescovo. Vengono subito in mente le cerimonie civili, come ad esempio la commemorazione dei caduti in guerra, la festa della repubblica e così via.

Ad oggi certamente la sua nomina di vicario episcopale decade, ma è pur sempre vero che egli rimarrà un punto di riferimento per la Chiesa locale. Una Chiesa attiva e prossima verso il prossimo, specialmente il più solo ed abbandonato.

Continuerà a svolgere il suo Ministero di parroco e sarà sempre impegnato nella pastorale della carità, in particolar modo nella direzione del"Centro Jobel".

Don Domenico De Toma è nato a Trani il 25 novembre 1951. Ha frequentato le scuole medie e il liceo classico presso i Padri Somaschi. Ha compiuto gli studi filosofici e teologici al Pontificio Seminario Regionale di Molfetta. E' stato ordinato presbitero il 1 ottobre 1977, ricevendo subito l'incarico di vice-parroco di S. Maria del Pozzo al tempo in cui Parroco era Don Vincenzo Musicco. Il 16 gennaio 1986 divenne Parroco di S. Maria del Pozzo.

Il nuovo organigramma curiale prevede la presenza della nuova figura di coordinatore zonale per la Zona di Trani nella persona di don Gaetano Lops, parroco della parrocchia Santa Maria delle Grazie in Trani (Cappuccini).

Altra nuova figura che compare è quella del Vicario episcopale per la pastorale, che sarà ricoperta da don Enzo de Ceglie, parroco degli Angeli Custodi.
  • Diocesi di Trani
Altri contenuti a tema
Solennità del Corpus Domini, tornano le messe cittadine ma non le processioni Solennità del Corpus Domini, tornano le messe cittadine ma non le processioni A Trani celebrazione all'aperto sul piazzale della Cattedrale
La tranese Carla Anna Penza vincitrice del progetto giornalistico promosso da "In Comunione" La tranese Carla Anna Penza vincitrice del progetto giornalistico promosso da "In Comunione" Il riconoscimento per il suo articolo pubblicato sulla rivista diocesana
A Trani festeggiamenti in onore della Madonna dell'Apparizione A Trani festeggiamenti in onore della Madonna dell'Apparizione Il programma delle funzione religiose
Zona arancione, Mons. D'Ascenzo ai parroci: «Si valuti la ripresa di alcune attività e l'utilizzo di spazi aperti» Zona arancione, Mons. D'Ascenzo ai parroci: «Si valuti la ripresa di alcune attività e l'utilizzo di spazi aperti» Sospese ogni forma di pietà popolare che comporti una manifestazione esterna della fede
Il Premio Bontà 2021 assegnato alla Caritas diocesana Il Premio Bontà 2021 assegnato alla Caritas diocesana Istituito dall'Unione Cavalieri d'Italia per valorizzare persone e associazioni impegnate nel volontariato
Mercoledì delle ceneri, quest'anno rito delle ceneri modificato a causa del Covid Mercoledì delle ceneri, quest'anno rito delle ceneri modificato a causa del Covid In serata la tradizionale celebrazione presieduta dall'Arcivescovo nella Cattedrale di Trani
L'Arcivescovo incontra i giornalisti e gli operatori della comunicazione L'Arcivescovo incontra i giornalisti e gli operatori della comunicazione Si rifletterà su "Il senso e il significato della Quaresima oggi"
1 «Garantire a tutti,  soprattutto ai più poveri, l’accesso alle cure» «Garantire a tutti,  soprattutto ai più poveri, l’accesso alle cure» Il messaggio congiunto di Arcivescovo e don Pasquale Quercia in occasione della Giornata mondiale del Malato
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.