Mimmo de Laurentis
Mimmo de Laurentis
Vita di città

Fitto casa in ritardo, ma i soldi saranno di più

De Laurentis (Pd): «Il Comune ha ottenuto risorse aggiuntive»

Il fitto casa arriverà più tardi quest'anno per i tranesi che ne hanno fatto richiesta, praticamente sotto l'albero di Natale. Ma sarà più cospicuo. Perché? Lo spiega il consigliere comunale del Pd, Mimmo De Laurentis, che ha seguito la vicenda su sollecitazione di molti cittadini.
«La giunta regionale con delibera del 25 settembre 2015, n. 1665, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 132 del 9.10.2015, ha effettuato il riparto dei fondi premialità e, al Comune di Trani, è stato assegnato l'ulteriore contributo di €.341.733,08. Facendo un po' di conti, alla iniziale assegnazione di €.755.530, vanno sommati €.151.506 di risorse aggiuntive comunali stanziate nel bilancio 2014 più €.341.733 di premialità, per un totale di €.1.248.769».

Tutto questo implica che i Comuni, «in dipendenza di tale nuova assegnazione fondi, dovranno rimodulare - spiega ancora De Laurentis - gli importi preliminarmente attribuiti ai soggetti beneficiari inseriti nelle graduatorie per l'anno 2013; le graduatorie con l'importo definitivamente attribuito a ciascun soggetto beneficiario, debitamente approvate dagli Organi competenti, dovranno essere tempestivamente trasmesse al Servizio Politiche Abitative; il dirigente del servizio Politiche Abitative, acquisiti gli atti finali, provvederà alla liquidazione del contributo spettante a ciascun Comune; i Comuni dovranno erogare i contributi ai beneficiari immediatamente dopo la disponibilità di tutte le risorse e trasmettere rendicontazione analitica al servizio Politiche Abitative nei 60 giorni successivi».

Da qui i tempi più lunghi, che vedranno i tranesi percepire il contributo a dicembre, praticamente sotto l'albero di Natale.
  • Mimmo De Laurentis
  • fitto casa
Altri contenuti a tema
Fitto casa 2016, pagamenti a partire dal 28 gennaio: ecco il calendario Fitto casa 2016, pagamenti a partire dal 28 gennaio: ecco il calendario Ne beneficeranno oltre 1322 cittadini tranesi
Contributo fitto casa, il Comune di Trani anticiperà i fondi della premialità Contributo fitto casa, il Comune di Trani anticiperà i fondi della premialità Oltre 990mila euro per 1320 cittadini beneficiari
Fitto casa 2016, pubblicata la graduatoria definitiva: 1320 le domande ammesse Fitto casa 2016, pubblicata la graduatoria definitiva: 1320 le domande ammesse 28 i ricorsi ammessi, 82 gli esclusi
Fitto casa 2016, approvata la graduatoria provvisoria: 1292 le domande ammesse Fitto casa 2016, approvata la graduatoria provvisoria: 1292 le domande ammesse Gli esclusi potranno fare ricorso entro il 5 ottobre
Fitto casa 2016, il Comune mette a disposizione altri 114.645 euro Fitto casa 2016, il Comune mette a disposizione altri 114.645 euro Sono circa 1400 le famiglie tranesi che potranno beneficiare del sostegno
Fitto casa, dal 15 gennaio pagamenti in banca Fitto casa, dal 15 gennaio pagamenti in banca Gli aventi diritto si potranno recare alla Popolare di Bari in ordine alfabetico
1 Fitto casa, il Comune emette il mandato di pagamento Fitto casa, il Comune emette il mandato di pagamento A comunicarlo l'assessore Tommaso Laurora: «La questione è stata prioritaria»
Fitto casa 2015, sono 1361 le domande arrivate al Comune Fitto casa 2015, sono 1361 le domande arrivate al Comune Gli esclusi potranno presentare ricorso entro il 4 ottobre
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.