Ambiente
Ambiente
Eventi e cultura

L'ambiente come bene comune, se ne parlerà in un convegno dell'Ugci Trani

Relatori il dottor Renato Nitti e il professor Andrea Farì

Il green Papa aveva ragione: l'ambiente, bene comune all'umanità, come definito dal Sommo Pontefice nell'Enciclica Laudato Si, è "venuto meno" sotto i colpi inferti dall'uomo.

La terra maltrattata e danneggiata da costruzioni vicino ai letti d'acqua, alle falde di colline e montagne, su lame di terra, è franata con le piogge scarse, ma torrenziali, degli ultimi anni.
Quante famiglie si son viste distruggere la casa da acqua e fango dopo le piogge?

La preoccupazione di Papa Francesco per la natura devastata è stata considerata non degna di attenzione ma, per fortuna, non da molti. L'Onu nel dicembre 2015,in occasione della Conferenza Mondiale sul clima, da' il benvenuto all'Enciclica Laudato Si ed all'appello lanciato da Papa Francesco sul danneggiamento del clima determinato dall'incuria dell'uomo.

Frutto di questa preoccupazione mondiale è stato l'accordo sottoscritto a Parigi sulla tutela della "casa comune di tutti gli uomini". Ma, nonostante tutto, l'uomo non ha tenuto in alcuna considerazione tutti gli appelli lanciati da Papa Francesco.

La scarsa attenzione per i rifiuti, soprattutto quelli pericolosi come quelli radioattivi, occultati sottoterra, gli scarti di costruzioni, come anche i rifiuti di gomma abbandonati ai bordi delle strade e delle campagne, ha determinato l'occupazione dei fiumi con il riversamento nel mare.

Venerdi 17 settembre alle ore 16.30, in Bisceglie, Villa Ciardi, sentirete direttamente dalla voce del Dott. Renato Nitti, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trani, e dal Prof. Avv. Andrea Fari', già capo di gabinetto dell'ex Ministro dell'Ambiente Corrado Clini, cosa il nostro territorio ha subito negli anni.

L'evento sarà accessibile anche da remoto attraverso il collegamento alla piattaforma telematica Zoom - click a questo link, ID RIUNIONE 850 6996 0826 PASSCODE 368003.
  • Ambiente
Altri contenuti a tema
Porta a porta, il Comitato del "no": «La città immersa nella sporcizia, servizio sempre più inadeguato» Porta a porta, il Comitato del "no": «La città immersa nella sporcizia, servizio sempre più inadeguato» Il presidente Alessandro Moscatelli contesta le modalità di raccolta considerata «inadeguata e retrogada»
Il Carrubo di Capirro riprende a germogliare Il Carrubo di Capirro riprende a germogliare A gennaio aveva subito una drastica potatura come tentativo di salvataggio
Trani capitale pugliese  del percolato: l'opinione del consigliere Di Leo Trani capitale pugliese del percolato: l'opinione del consigliere Di Leo Il consigliere sostiene il dissenso dell'assessore Raffaella Merra
I bambini e l'ambiente: i racconti dei più piccoli in un libro che offre emozioni I bambini e l'ambiente: i racconti dei più piccoli in un libro che offre emozioni La premiazione in Villa Comunale, una iniziativa di "Forme" in occasione della Giornata mondiale per la tutela dell'ambiente
Trani invasa da uno sciame di moscerini: bizze del clima o nuovi scenari da fantascienza ? Trani invasa da uno sciame di moscerini: bizze del clima o nuovi scenari da fantascienza ? Ci si scherza su, ma dopo la pandemia di covid anche un fenomeno del genere riporta a scenari fantasy
Guardie ecologiche volontarie, da oggi operative sul territorio nell'accertamento di illeciti Guardie ecologiche volontarie, da oggi operative sul territorio nell'accertamento di illeciti Questa mattina il giuramento negli uffici della Provincia
1 Sono semplici contenitori in plastica, raccoglitori di acqua piovana Sono semplici contenitori in plastica, raccoglitori di acqua piovana Non sono speciali ne' pericolosi: la nota da parte dei proprietari del fondo privato
Ancora troppo l'amianto non bonificato a Trani: l'allarme di Codacons e Aea Ancora troppo l'amianto non bonificato a Trani: l'allarme di Codacons e Aea "Chiediamo al sindaco di emanare con urgenza ordinanze per un intervento capillare di censimento"
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.