Grazia Ruggiero
Grazia Ruggiero
Scuola e Lavoro

La preside di Trani Grazia Ruggiero a Polignano per discutere di giovani e digitale

Illustrate le esperienze fatte dagli studenti del De Sanctis sul territorio

Si è tenuto ieri mattina a Polignano, nella splendida cornice della Fondazione Museo "Pino Pascali", il convegno "Giovani, territorio e patrimonio culturale nell'era digitale". Dopo i saluti istituzionali dei dirigenti delle scuole che hanno organizzato il convegno, ha dato avvio ai lavori la dott.ssa Anna Cammalleri, direttore dell'USR Puglia, che ha ripercorso il concetto di "sviluppo" fino alle sue attuali implicazioni in termini di sostenibilità, di benessere dell'individuo, di imprescindibile legame con i valori del patrimonio culturale e della cultura digitale. Proprio sulle opportunità di sviluppo sostenibile che il patrimonio culturale può offrire alla Puglia, grazie alla capacità di tutti gli attori di "fare sistema", è intervenuto il dott. Massimo Salomone, coordinatore del gruppo tecnico turismo Confindustria Puglia.

La sua relazione ha posto in luce da un lato l'esigenza di rafforzare il legame tra le imprese e la formazione universitaria (corsi di laurea e ITS) nel settore turistico, dall'altro di incrementare la quantità e qualità degli eventi nel corso di tutto l'anno, per destagionalizzare i flussi turistici.Il prof. Barbuti, dell'Università di Bari, coordinatore del polo Apulian DiCultHer, ha affrontato il tema del patrimonio culturale digitale e della sua difficile definizione, soprattutto in termini di "memoria" e di "processo". Il professore ha lanciato una vera e propria sfida ai tanti studenti dell'Istituto Alberghiero di Polignano a Mare partecipanti, veri "nativi digitali", quella di comprendere quali siano davvero le fonti digitali, ovvero i metadati, l'unica risorsa per identificare, validare e certificare il digital cultural heritage.

A chiudere i lavori, con un ampio, documentato e brillante intervento dal titolo "Titolarità culturale dei giovani e nuovi linguaggi", la Dirigente del Liceo classico di Trani, la professoressa Grazia Ruggiero. Dopo aver ripercorso la normativa, le linee guida, i documenti nazionali ed internazionali che definiscono il rapporto tra educazione e patrimonio culturale, la professoressa Ruggiero ha sviluppato il tema del rapporto tra giovani e patrimonio culturale e del loro approccio multitasking e multisensoriale all'apprendimento.

Una lunga carrellata dei progetti realizzati dagli alunni del "De Sanctis" nel settore del patrimonio culturale ha mostrato l'alto valore che queste esperienze, se adeguatamente co-costruite col territorio e coi ragazzi, possono avere nella formazione di cittadini consapevoli della loro titolarità culturale.
  • Liceo De Sanctis
Altri contenuti a tema
In piazza Quercia un flash mob per dire basta alla violenza sulle donne In piazza Quercia un flash mob per dire basta alla violenza sulle donne L'iniziativa domani a cura degli studenti del De Sanctis
Concorso di scrittura, i racconti di due alunne del liceo De Sanctis diventano un e-book Concorso di scrittura, i racconti di due alunne del liceo De Sanctis diventano un e-book Originalità e creatività: la tranese Cristina Diaferia vincitrice del contest
Alternanza scuola-lavoro, al via il progetto Asl@TrainiCamp2018: coinvolto al liceo De Sanctis di Trani Alternanza scuola-lavoro, al via il progetto Asl@TrainiCamp2018: coinvolto al liceo De Sanctis di Trani Gli studenti coinvolti in attività di analisi dei reperti archeologici
2 Ancora degrado al liceo De Sanctis: imbrattato l'ingresso Ancora degrado al liceo De Sanctis: imbrattato l'ingresso I genitori chiedono alle autorità urgenti interventi di pulizia
12 maggio 1980 per non dimenticare, il De Sanctis omaggia Alfredo Albanese 12 maggio 1980 per non dimenticare, il De Sanctis omaggia Alfredo Albanese Lo spettacolo teatrale si svolgerà oggi nel cortile della scuola
"Vivi Trani", al De Sanctis ospiti 170 alunni di Altamura "Vivi Trani", al De Sanctis ospiti 170 alunni di Altamura Visiteranno la città guidati dagli studenti tranesi
Giornata di studi desanctisiani: oggi a Trani Luciano Canfora Giornata di studi desanctisiani: oggi a Trani Luciano Canfora Si rinnova per il secondo anno la manifestazione dedicata al filosofo irpino
Al via la seconda edizione della "Giornata di studi desanctisiani" Al via la seconda edizione della "Giornata di studi desanctisiani" Incontro con studenti e docenti per mantenere viva la figura del filosofo irpino
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.