Lettura
Lettura
Eventi e cultura

La scrittura delle donne, prossima ospite Francesca Serafini e il suo "Tre madri"

L'appuntamento in modalità online giovedì 29

Giovedì 29 aprile, ore 18:30, la Libreria Luna di sabbia per il ciclo "La scrittura delle donne", a cura di Vito Santoro, ospita Francesca Serafini, autrice del romanzo "Tre madri" (La nave di Teseo). Si tratta di un romanzo poliziesco del tutto originale che per protagonista una giovane commissaria di Polizia, Lisa Mancini, chiamata a indagare sulla scomparsa di River, un adolescente del quale si sono perse le tracce da giorni. Un'indagine nella quale viene coinvolta la comunità locale – gli abitanti di Montenzenta, città inesistente nella quale convergono le anime di alcuni borghi romagnoli – e che diviene per Lisa l'occasione per indagare dentro sé stessa, nel suo passato in giro per l'Europa con addosso la divisa dell'Interpol e le conseguenti scelte che la portano in un paesino immerso in un contesto molto bucolico e perciò fitto di misteri.

Francesca Serafini ha pubblicato, tra le altre cose, Questo è il punto. Istruzioni per l'uso della punteggiatura, Di calcio non si parla e Lui, io, noi (con Dori Ghezzi e Giordano Meacci). Scrive da anni sceneggiature per la tv e per il cinema: con Claudio Caligari e Giordano Meacci ha scritto Non essere cattivo, film dell'anno ai Nastri d'argento nel 2016 e candidato italiano agli Oscar nello stesso anno. Sempre con Giordano Meacci ha scritto il biopic Fabrizio De André – Principe libero del 2018. Tre madri è il suo primo romanzo.

Dialoga con l'autrice Vito Santoro. L'incontro è fruibile gratuitamente in diretta Facebook sulle pagine della libreria Luna di sabbia e della rivista Lettera Zero, anche per i non iscritti al social network.
  • Libri
Altri contenuti a tema
Non un mondo a parte, ma parte del mondo: l'autismo raccontato "Fra le nuvole" Non un mondo a parte, ma parte del mondo: l'autismo raccontato "Fra le nuvole" Una platea attenta a S. Luigi per la presentazione del libro di Margherita Ferracuti
1 “Come mille oceani”: l’arrivederci di una madre a sua figlia scomparsa prematuramente “Come mille oceani”: l’arrivederci di una madre a sua figlia scomparsa prematuramente Stasera alle 18.30 alla Libreria Luna di Sabbia incontro con Michela Barbangelo
1 Nuovo romanzo per lo scrittore tranese Mimmo Verrigni: si intitola "Ora mi vivi dentro" Nuovo romanzo per lo scrittore tranese Mimmo Verrigni: si intitola "Ora mi vivi dentro" La prefazione è affidata a Rino Negrogno
"Gli ultimi giorni di sole", domani in Biblioteca la presentazione di un libro sull'amore criminale "Gli ultimi giorni di sole", domani in Biblioteca la presentazione di un libro sull'amore criminale Le autrici sono Francesca Corraro e Maria Pia Turiello
Contributo libri di testo, da oggi è possibile presentare domanda per ottenere rimborsi Contributo libri di testo, da oggi è possibile presentare domanda per ottenere rimborsi Ecco come fare
"La forza delle donne": Adriana Pannitteri stasera al Polo museale di Trani "La forza delle donne": Adriana Pannitteri stasera al Polo museale di Trani Si parlerà di violenza e femminicidio intorno all'ultimo libro della nota giornalista del Tg1
1 Arriva a Trani Francesca La Mantia: una corsa lungo l'Italia contro tutte le Mafie Arriva a Trani Francesca La Mantia: una corsa lungo l'Italia contro tutte le Mafie La tappa tranese nella Parrocchia dello spirito Santo per affrontare anche la questione criminalità che ormai dilaga nella Città e nella Bat
Astor Piazzolla, una vita per la musica: presentato a Trani il libro sul musicista argentino Astor Piazzolla, una vita per la musica: presentato a Trani il libro sul musicista argentino L'evento organizzato dalla associazione Amici della musica Astor Piazzolla
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.