Amet
Amet
Enti locali

Nomine Amet: terzo nome in arrivo

Si tratterebbe delle tranese Angela Maria Pirozzi

Secondo indiscrezioni di Palazzo, una volta confermati ed in attesa di nomina ufficiale da parte del sindaco, domani, dopo la riunione dell'assemblea dei soci, sarebbe anche in dirittura d'arrivo il nome del terzo componente, una donna.

Sarebbe stato chiesto alla consigliera Irene Cornacchia, a sua volta vicina al Presidente del Consiglio Fabrizio Ferrante, di esprimere un nominativo e la scelta sarebbe ricaduta su Angela Maria Pirozzi, tranese, già candidata al Senato per la circoscrizione del Canada e dell'America del Nord. Dal cinese...alla canadese. Pirozzi dovrebbe ricoprire l'incarico di consigliere e curare la responsabilità di componente del gestore indipendente, così come Ventura.

Conferme sugli altri due nomi già anticipati nei giorni scorsi: Paolillo AD, in quota Cirillo, e Vincenzo Santorsola, presidente e fratello del consigliere regionale Mimmo, in quota Capone.

Nelle ultime ore è trapelata, inoltre, un'altra indiscrezione: potrebbe esserci un altro nome in lizza per la terza componente del CdA. Sembra che il nominativo in questione sia riconducibile a quello della consigliera Francesca Zitoli. A questo punto la decisione ultima spetterebbe al sindaco ed in caso di ok per il nominativo della Zitoli, per la Pirozzi potrebbe maturare un incarico di altra natura. Contestualmente, la consigliera Francesca Zitoli, contattata dalla nostra redazione, replica in questa maniera all'indiscrezione di cui sopra: «Non ho intenzione di esprimere singoli nominativi che di fatto potranno trovarsi in una condizione di minoranza rispetto ad eventuali decisioni prese da altre parte e giocate su altri tavoli».
  • Amet
Altri contenuti a tema
Amet di Trani, Filctem Bat: «Nuovo Cda e Comune cosa intendono fare della municipalizzata?» Amet di Trani, Filctem Bat: «Nuovo Cda e Comune cosa intendono fare della municipalizzata?» Il sindacato interroga l'Amministrazione dopo la chiusura di bilancio in passivo
Amet, i sindacati proclamano lo stato di agitazione dei lavoratori e puntano il dito contro il Comune di Trani Amet, i sindacati proclamano lo stato di agitazione dei lavoratori e puntano il dito contro il Comune di Trani «Anche l'Ente contribuisce ad affossare l’azienda in quanto non paga i servizi erogati dalla società»
Amet, Fratelli d'Italia: «Chi ha sbagliato ne paghi le conseguenze» Amet, Fratelli d'Italia: «Chi ha sbagliato ne paghi le conseguenze» Il direttivo commenta il bilancio in passivo della società evidenziando errori e responsabilità politiche
Mariangela Caputo, Chiara Civello, Amet e lungomare: le pagelle Mariangela Caputo, Chiara Civello, Amet e lungomare: le pagelle Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
Amet chiude il bilancio in passivo, Italia in Comune, Fronte Democratico e Trani Decide puntano il dito contro il sindaco Amet chiude il bilancio in passivo, Italia in Comune, Fronte Democratico e Trani Decide puntano il dito contro il sindaco «È l'artefice di questo disastro e finalmente si è autodenunciato»
1 Amet, l'azienda chiude con un un passivo di circa 1 milione. Bottaro: «Gravi e perduranti inadempienze» Amet, l'azienda chiude con un un passivo di circa 1 milione. Bottaro: «Gravi e perduranti inadempienze» Il sindaco: «Situazione non più tollerabile e richiede azioni forti ed incisive oltre che immediate»
1 A Trani arrivano i parcometri, pubblicato il bando sul sito dell'Amet A Trani arrivano i parcometri, pubblicato il bando sul sito dell'Amet Scongiurata l'ipotesi dell'esternalizzazione del servizio
La notte bianca degli incarichi legali in Amet. E sul Sistema Trani vi dico che... La notte bianca degli incarichi legali in Amet. E sul Sistema Trani vi dico che... Mazza e panella di Giovanni Ronco
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.