Filippo Caracciolo
Filippo Caracciolo
Turismo

Ordinanza balneare 2015, confronto Regione e Associazioni di categoria

Prolungata la stagione balneare, stabilimenti aperti fino ad Ottobre

Importanti novità in arrivo per gli stabilimenti balneari sul territorio regionale. Venerdì 6 febbraio si è svolto, infatti, un proficuo confronto con gli operatori degli stabilimenti balneari e la Regione Puglia sull'Ordinanza Balneare 2015, il documento che disciplina le attività sulle spiagge in Puglia, a cui hanno preso parte anche l'Assessore Regionale al Bilancio e al Demanio, Leo Di Gioia ed il presidente della V Commissione Ambiente, Filippo Caracciolo.

«Piena disponibilità della Regione Puglia – ha dichiarato Caracciolo - ad accogliere le proposte avanzate dagli operatori degli stabilimenti balneari e concertate con le associazioni di categoria e di tutela dei diritti dei disabili e delle associazioni ambientaliste. La prima proposta riguarda la possibilità di prolungare la chiusura della stagione balneare sino a fine Ottobre anziché sino a fine Settembre. Sarà possibile introdurre la novità già dalla prossima stagione balneare a condizione di riuscire ad ampliare il periodo di monitoraggio della qualità delle acque e quindi consentire la balneazione sino a fine ottobre. Il via libera definitivo è subordinato al parere positivo dell'Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell'Ambiente-ARPA Puglia che si occupa di effettuare i controlli delle acque. L'altra proposta discussa nel corso dell'incontro riguarda la riduzione del periodo di apertura obbligatoria degli stabilimenti. Al momento l'obbligo di apertura riguarda il periodo compreso tra il quarto sabato di maggio sino alla seconda domenica di settembre. C'è l'impegno della Regione Puglia a rivisitare il calendario del periodo obbligatorio portandolo dal primo sabato del mese di giugno alla prima domenica di settembre. Anche sul secondo punto c'è la disponibilità della Regione».

«Dal confronto avvenuto con gli esercenti – ha proseguito - i rappresentanti delle associazioni di categoria degli stabilimenti balneari ed i portatori di interesse è stata condivisa l'idea di promuovere quattro seminari con il fine di evitare il moltiplicarsi di contenziosi e fare chiarezza sul quadro normativo comunitario, nazionale, regionale in materia di demanio marittimo entrando nel merito di tutti gli aspetti amministrativi che riguardano la costa, l'ordinanza balneare e le attività connesse. Saranno promossi quattro seminari, uno al mese, dalla fine di febbraio alla fine di maggio con il coinvolgimento attivo di: Comuni (ANCI), Regione, cittadini, consumatori, associazioni ambientaliste, associazioni di categoria e forze dell'ordine preposte ai controlli e alla prevenzione. Con la promozione e lo svolgimento dei seminari si vuole individuare un orientamento preciso che chiarisca al meglio direttive e normative. L'impegno assunto è quello di poter quanto prima portare in Commissione la proposta di legge Disciplina della Tutela e dell'uso della Costa».

«Da Presidente della Commissione – ha concluso – mi impegno a svolgere in Commissione l'audizione delle associazioni di categoria degli esercenti balneari in modo da poter considerare le loro osservazioni e creare le migliori condizioni per un pieno sviluppo del settore».
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Determinante il Cdx unito in Regione per la proposta della nuova legge Determinante il Cdx unito in Regione per la proposta della nuova legge Dopo mesi di stallo burocratico finalmente la legge regionale per le attività estrattive
Alloggi popolari, dall'Arca Puglia 530 mila per la ristrutturazione di quattro fabbricati Alloggi popolari, dall'Arca Puglia 530 mila per la ristrutturazione di quattro fabbricati Gli interventi interessano i palazzi ubicati in via Superga e viale Spagna
Missione in Iraq: i militari italiani lasciano la diga di Mosul. Tra loro molti pugliesi Missione in Iraq: i militari italiani lasciano la diga di Mosul. Tra loro molti pugliesi Cerimonia di passaggio di consegne tra le Forze Armate italiane e quelle statunitensi alla guida della Task Force Praesidium
Pugliesi alla guida, la Bat è la provincia in cui si utilizza meno l’auto Pugliesi alla guida, la Bat è la provincia in cui si utilizza meno l’auto Presentati i risultati dell’Osservatorio Unipol Sai sulle abitudini dei cittadini locali
Furto o rottamazione, presentata da Santorsola la proposta di legge per richiedere il rimborso del bollo auto Furto o rottamazione, presentata da Santorsola la proposta di legge per richiedere il rimborso del bollo auto Ecco tutti i dettagli del disegno avanzato dal consigliere regionale
Possibile inquinamento acque del pozzo n.4 della Regione: timori anche a Trani Possibile inquinamento acque del pozzo n.4 della Regione: timori anche a Trani Il vicino pozzo artesiano c'è il divieto di emungimento
Coldiretti Puglia, crac di angurie e meloni: in 10 anni persi 8mila ettari di frutteto Coldiretti Puglia, crac di angurie e meloni: in 10 anni persi 8mila ettari di frutteto E intanto nella regione aumentano i prezzi di frutta e verdura
Contributi alle Università popolari e della terza età, approvato il regolamento in Regione Contributi alle Università popolari e della terza età, approvato il regolamento in Regione Il consigliere Santorsola: «Riconosciuto la loro rilevanza»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.