Porto, gente
Porto, gente
Politica

Pestaggio sul Porto, il centrosinistra compatto: «Dobbiamo intervenire subito»

Diversi consiglieri di maggioranza esprimono perplessità dopo l'ennesimo episodio di violenza

A seguito dell'ennesimo episodio di violenza verificatosi nel pomeriggio di domenica sul Porto di Trani, diversi consiglieri di maggioranza sono ritornati ad esprimere forte preoccupazione sulla sicurezza e la gestione del commercio in città.

«Dobbiamo intervenire subito! Il porto non può essere ciò che oggi è: sporcizia, risse, puzza, bancarelle, musica a palla, rifiuti, dehors tutti diversi, mille colori, mille stili», sono le parole di Luca Morollo (Sinistra Italiana).

«Un giorno il mio (e non solo il mio) "ve l'avevo detto" sarà poco consolatorio…la mia non è mai polemica o qualunquismo. Lo sto dicendo da una vita: urge tavolo concertato e non consiglio monotematico "sfogatoio"…e soprattutto risposte adeguate! Le forze ci sono vanno solo coordinate meglio ed in base alle situazioni createsi», dichiara invece Leo Amoruso (Pd).

«Dopo l'ennesimo episodio verificatosi ieri pomeriggio, si riaccende inevitabilmente la polemica sulla sicurezza in città - afferma Claudio Biancolillo (Con Emiliano -. La cosa più evidente è che mancano presìdii di unità della Polizia Locale nelle zone cruciali, e soprattutto nei luoghi più frequentati. Colpa grave di fronte al progressivo montare di un decadimento che penalizza seriamente tanti nostri concittadini, rischiando di allontanare anche i turisti. E noi non possiamo consentire che si metta in pericolo l'incolumità dei nostri concittadini e dei turisti. Servono più agenti per strada, e servono subito. La priorità deve essere questa! Perché il vero problema è la percezione della non sicurezza in città, ed è questo il primo problema da arginare. Non dobbiamo aspettare che si verifichino episodi più gravi per poi intervenire. Trani, da questo punto di vista, ha già vissuto momenti tragici. Bisogna intervenire ed agire immediatamente, prima che sia troppo tardi! Anzi, siamo già in ritardo! Lo ribadisco: "Tutti noi, nell'ambito dell'Amministrazione Comunale, dovremmo fare un po' di sana autocritica. L'umiltà e la capacità di riconoscere eventuali errori - conclude infine - sono elementi indispensabili per la crescita di ognuno di noi, a maggior ragione perché ricopriamo un ruolo Istituzionale che ci è stato affidato dai cittadini per amministrare la cosa pubblica"».
  • rissa
Altri contenuti a tema
6 Rissa da film in un bar di Trani: tavoli rovesciati e vetri rotti Rissa da film in un bar di Trani: tavoli rovesciati e vetri rotti Intervenute forze dell'ordine tra carabinieri, polizia e Gdf
1 Rissa a colpi di sedie e sgabelli a Trani: un giovane ferito Rissa a colpi di sedie e sgabelli a Trani: un giovane ferito L'episodio venerdì sera sul lungomare Cristoforo Colombo
Rissa sul porto tra ambulanti, Casambulanti: «Diretta conseguenza di un clima di eccessiva tolleranza» Rissa sul porto tra ambulanti, Casambulanti: «Diretta conseguenza di un clima di eccessiva tolleranza» L'appello al sindaco Bottaro e l'assessore Nenna a convocare un incontro tematico
Violenta rissa al porto  tra due uomini: intervenute ambulanze e forze dell'ordine Violenta rissa al porto tra due uomini: intervenute ambulanze e forze dell'ordine Sono due maghrebini, precedenze nella vendita ambulante le cause
Nuova rissa in via Lagalante, scontro tra due gruppi di extracomunitari Nuova rissa in via Lagalante, scontro tra due gruppi di extracomunitari Lancio di bottiglie e sedie. Sul posto forze dell'ordine e 118
Rissa in pieno centro a Bisceglie, ferito un 16enne tranese Rissa in pieno centro a Bisceglie, ferito un 16enne tranese Il ragazzo è stato trasportato nell’ospedale di Andria in codice rosso. Carabinieri sul posto
Rissa in stazione, accoltellato un 34enne straniero Rissa in stazione, accoltellato un 34enne straniero Sull'episodio indagano le forze dell'ordine, tanti gli interrogativi
3 Bulli fuori controllo e impuniti: adesso basta! Bulli fuori controllo e impuniti: adesso basta! MAZZA E PANELLA - di Giovanni Ronco
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.