Comunità
Comunità
Vita di città

Reddito di dignità, centinaia le famiglie tranesi ammesse al finanziamento regionale

In cambio del contributo offriranno prestazioni presso comunità o tirocini

La misura nazionale e regionale del SIA RED da dicembre REI RED ha dato e sta dando un valido aiuto a molte famiglie in difficoltà. Questa azione di sostegno, ha visto coinvolto un numero elevatissimo di nuclei familiari appartenenti all'Ambito Trani-Bisceglie. Tra 2016 ed il 2017 sono pervenute, complessivamente, 1686 domande (970 nel 2016 e 716 nel 2017) di cui ammesse a finanziamento 1080 (684 di Trani e 396 di Bisceglie). Nel 2017 sono pervenute solo 26 rinunce e 22 revoche (20 su Trani e 28 su Bisceglie).

Ogni beneficiario ha sottoscritto un patto sociale offrendo alla comunità, in cambio del contributo ricevuto, delle ore di prestazione in differenti progetti di comunità o in tirocini. Come annunciato nei giorni scorsi, presso il Comune di Trani hanno iniziato le attività 37 tirocinanti, numero che va a sommarsi ai tanti progetti di comunità sottoscritti.

Il sindaco di Trani (presidente dell'Ambito) e l'assessore alle politiche sociali del Comune di Trani, Debora Ciliento, ringraziano il dirigente dell'ufficio del piano di zona dell'ambito di Trani Bisceglie, Alessandro Attolico, tutti gli amministrativi in servizio presso l'ufficio di piano e le assistenti sociali per il prezioso lavoro che stanno volgendo per dare attuazione all'intera azione. Ogni beneficiario ha avuto diritto ad un contributo che va da un minimo di 200 euro mensili ad un massimo di 600, a seconda dei parametri di ciascun soggetto. Gli ammessi a beneficio hanno ricevuto a casa una scheda su cui è caricato l'importo spettante, con cadenza bimestrale. Le somme potranno essere spese in acquisto di beni di prima necessità e nel pagamento delle bollette.

Va sottolineata l'attenzione mostrata dal sindaco di Trani, Amedeo Bottaro e dal sindaco di Bisceglie, Vittorio Fata, che hanno seguito con estrema attenzione tutte le fasi di attuazione dell'intervento. L'Ambito di Trani e Bisceglie, grazie all'impegno dei servizi sociali dei due Comuni e dell'ufficio di piano, si è dimostrato puntuale nel superare tutti gli step amministrativi e procedurali e nel raggiungere il traguardo della firma dei patti, a fronte dell'elevato numero di domande pervenute. In tal senso si evidenzia la preziosa collaborazione delle strutture amministrative della Regione Puglia, sempre disponibili a fornire informazioni adeguate.

Per ciò che riguarda la domanda per l'accesso al ReI ReD, si ricorda che può essere fatta in maniera autonoma o rivolgendosi presso i Caf convenzionati. Gli uffici di Trani predisposti a dare informazioni, presso il servizio sociale professionale, sono aperti al pubblico il giovedì ed il venerdì dalle ore 9 alle ore 11.
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Pugliesi alla guida, la Bat è la provincia in cui si utilizza meno l’auto Pugliesi alla guida, la Bat è la provincia in cui si utilizza meno l’auto Presentati i risultati dell’Osservatorio Unipol Sai sulle abitudini dei cittadini locali
Furto o rottamazione, presentata da Santorsola la proposta di legge per richiedere il rimborso del bollo auto Furto o rottamazione, presentata da Santorsola la proposta di legge per richiedere il rimborso del bollo auto Ecco tutti i dettagli del disegno avanzato dal consigliere regionale
Possibile inquinamento acque del pozzo n.4 della Regione: timori anche a Trani Possibile inquinamento acque del pozzo n.4 della Regione: timori anche a Trani Il vicino pozzo artesiano c'è il divieto di emungimento
Coldiretti Puglia, crac di angurie e meloni: in 10 anni persi 8mila ettari di frutteto Coldiretti Puglia, crac di angurie e meloni: in 10 anni persi 8mila ettari di frutteto E intanto nella regione aumentano i prezzi di frutta e verdura
Contributi alle Università popolari e della terza età, approvato il regolamento in Regione Contributi alle Università popolari e della terza età, approvato il regolamento in Regione Il consigliere Santorsola: «Riconosciuto la loro rilevanza»
Consiglio regionale, approvato il disegno di legge in materia di emissioni odorigene Consiglio regionale, approvato il disegno di legge in materia di emissioni odorigene Santorsola: «Un provvedimento di cui sono particolarmente soddisfatto»
Apprendistato e botteghe scuola, la Regione approva il disegno di legge Apprendistato e botteghe scuola, la Regione approva il disegno di legge Santorsola: «Abbiamo lavorato molto e sono soddisfatto del risultato»
Ottima la "prima" in Puglia: nel week-end di Pasqua boom di turisti Ottima la "prima" in Puglia: nel week-end di Pasqua boom di turisti Registrato un incremento di arrivi rispetto allo scorso anno
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.