Sciopero
Sciopero
Cronaca

Sciopero degli alunni del "de Sanctis" per i doppi turni e mancanza di aule

L'ipotesi del trasferimento alla ex Lum, le atipiche fasce orarie dei turni di lezione

Scioperano gli alunni del Liceo "de Sanctis" di Trani, come avevano annunciato nei giorni scorsi: la protesta è rivolta alla problematica dell'istituzione dei doppi turni e all'ipotesi di spostamento di una ventina di classi nella struttura della ex università Lum sulla strada provinciale per Andria.

Volutamente ironici e provocatori i cartelloni preparati dai ragazzi: «Ci siamo sentiti presi in giro con le decisioni che sono state prese per consentirci di frequentare con regolarità questo anno scolastico - hanno specificato i ragazzi - e abbiamo risposto con questa protesta. E dire che avevamo bisogno di tornare a scuola in serenità, non è da qualche giorno che si sa che in Italia c'è il covid, ci si sarebbe potuto pensare prima. O no?».

All'inizio del nuovo anno scolastico infatti, qualche giorno fa, ai ragazzi è stato comunicato che per mancanza di spazi per le aule (le iscrizioni, effettuate a febbraio, si sono rivelate numerosissime) si sarebbe provveduto al doppio turno: il primo con lezioni da tenersi dalle 8 alle 11.40; poi 20 minuti per la sanificazione, e poi nuovo turno dalle 12 alle 15.

Un orario al quale si sono opposti sia studenti che famiglie: un documento con raccolta di firme è stato inviato ai vertici dell'istituzione scolastica anche regionale per scongiurare questo tipo di orario di lezioni; poi l'ipotesi di spostamento di alcune classi nella struttura della ex Lum su via Andria, ipotesi su cui si sta lavorando ma si prevedono tempi non brevi e strade, non nel senso burocratico ma fisico, non facili. Questa mattina gli studenti hanno scioperato.
Sciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero al De SanctisSciopero
Social Video1 minutoSciopero al Liceo De Sanctis
  • Liceo De Sanctis
Altri contenuti a tema
Liceo De Sanctis, trasporti garantiti: corse aggiuntive finanziate dalla Regione Liceo De Sanctis, trasporti garantiti: corse aggiuntive finanziate dalla Regione Le rassicurazioni della consigliera provinciale Federica Cuna
Liceo De Sanctis, Lodispoto: «Nessuna competenza della Provincia sul trasporto pubblico urbano» Liceo De Sanctis, Lodispoto: «Nessuna competenza della Provincia sul trasporto pubblico urbano» Il presidente della Bat risponde alle esternazioni del consigliere Laurora
Caos trasporti De Sanctis, Laurora: «Grosso errore di programmazione» Caos trasporti De Sanctis, Laurora: «Grosso errore di programmazione» Il consigliere provinciale interviene dopo le polemiche delle scorse ore
6 Caos trasporti De Sanctis, la preside: «Inerzia e disinteresse da parte degli enti preposti» Caos trasporti De Sanctis, la preside: «Inerzia e disinteresse da parte degli enti preposti» A tre giorni dall'inizio delle lezioni non è stato garantito il servizio agli studenti dislocati alla ex Lum
Circolari già...in ritardo per la scuola: a che bus abbonarsi? Circolari già...in ritardo per la scuola: a che bus abbonarsi? I dubbi su come raggiungere la sede distaccata del "de Sanctis" alla ex Lum
"Siate custodi della bellezza": il messaggio agli alunni del liceo "Vecchi" nel corso dell'assemblea d'istituto "Siate custodi della bellezza": il messaggio agli alunni del liceo "Vecchi" nel corso dell'assemblea d'istituto Organizzato dagli stessi studenti, l'incontro è risultato interessante oltre le aspettative
Studenti del liceo De Sanctis raccontano il fotoreporter Raffaele Ciriello a vent’anni dalla sua uccisione Studenti del liceo De Sanctis raccontano il fotoreporter Raffaele Ciriello a vent’anni dalla sua uccisione Gli alunni hanno elaborato in maniera originale la storia del medico-giornalista crivellato da una raffica di pallottole il 13 marzo 2002
24 I genitori dei ragazzi alla ex Lum: «Urgente ripensare l'accesso alla scuola, troppi pericoli e difficoltà» I genitori dei ragazzi alla ex Lum: «Urgente ripensare l'accesso alla scuola, troppi pericoli e difficoltà» Denunciate da una lettera e varie testimonianze le criticità nella logistica e nei trasporti
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.