Conferenza stampa Sistema Trani bis
Conferenza stampa Sistema Trani bis
Cronaca

Sistema Trani, la Procura chiede il rinvio a giudizio dei 15 imputati coinvolti

Chiesto comunque il proscioglimento dall'accusa di truffa per Riserbato e Ruggiero

Il pm Marcello Catalano ha chiesto al Gup del Tribunale di Trani, Angela Schiralli, di processare tutti i 15 imputati coinvolti nell'inchiesta Sistema Trani che non hanno scelto di essere giudicati con il rito abbreviato. Al contempo però il Pm ha chiesto che l'ex sindaco di Trani, Luigi Riserbato, e l'ex amministratore unico di Amiu, Antonello Ruggiero, vengano prosciolti dall'accusa di truffa (relativamente ad una fattura ritenuta gonfiata) a seguito della pronuncia della Corte dei Conti che ha ritenuto insussistente il danno erariale. Riserbato e Ruggiero per la Procura dovranno essere comunque processati ma per altre contestazioni.

Come si ricorderà, per Riserbato era già caduta, a chiusura inchiesta, l'accusa di associazione per delinquere che gli costò gli arresti domiciliari. Ad opporsi alla richiesta di proscioglimento per l'ipotesi di truffa è stato il legale del Comune di Trani costituito parte civile. L'avvocato Bepi Maralfa ha sostenuto, infatti, che il profilo erariale è cosa ben diversa da quello penale: di qui la richiesta che Riserbato e Ruggiero vengano processati anche per l'ipotesi di truffa.

Nell'udienza di questo pomeriggio hanno concluso, associandosi alle richieste del Pm, anche i difensori delle altre parti civili, la cooperativa Vigilanza notturna tranese e la difesa di Luigi Mondelli, imprenditore ritenutosi danneggiato dalla mancata aggiudicazione di un appalto che non gli sarebbe stato attribuito perché vicino al consigliere comunale Beppe Corrado. La parola ora passa alle difese dei 15 imputati che discuteranno nelle udienze del 6 e 20 dicembre.

Si discuteranno invece a gennaio le posizioni degli altri 4 imputati che hanno chiesto di essere giudicati con rito abbreviato: Claudio Laricchia e Yanko Tedeschi, componenti della commissione giudicatrice per l'appalto sulla vigilanza al patrimonio pubblico comunale, Francesco Lupo e Massimo Aletta, responsabili della filiale barese della società Sicurcenter di Palermo che si aggiudicò provvisoriamente l'appalto.
  • Sistema Trani
Altri contenuti a tema
La notte bianca degli incarichi legali in Amet. E sul Sistema Trani vi dico che... La notte bianca degli incarichi legali in Amet. E sul Sistema Trani vi dico che... Mazza e panella di Giovanni Ronco
Sistema Trani, oggi la prima udienza dibattimentale Sistema Trani, oggi la prima udienza dibattimentale Diversi gli interventi delle difese dei 14 imputati. Processo aggiornato al 19 settembre
1 Sistema Trani, cade l'accusa di associazione a delinquere. Musci: «Ho vinto una grande battaglia» Sistema Trani, cade l'accusa di associazione a delinquere. Musci: «Ho vinto una grande battaglia» L'ex consigliere di centrodestra dopo i recenti sviluppi: «Grazie a chi ha creduto in me»
Sistema Trani, il Gup accoglie il rinvio a giudizio per quasi tutti gli imputati Sistema Trani, il Gup accoglie il rinvio a giudizio per quasi tutti gli imputati Prosciolta Elsa Coppola, cadono alcune ipotesi accusatorie
Sistema Trani, per la difesa di Ruggiero e De Feudis le accuse sono infondate Sistema Trani, per la difesa di Ruggiero e De Feudis le accuse sono infondate Per i 15 imputati che non hanno chiesto il rito abbreviato le arringhe si concluderanno il 21 febbraio
Sistema Trani, dopo il sequestro di beni parla il difensore di De Feudis Sistema Trani, dopo il sequestro di beni parla il difensore di De Feudis Resta la fiducia nella magistratura ma quante perplessità
"Sistema Trani", sequestrati beni per 670mila euro ad un dipendente comunale "Sistema Trani", sequestrati beni per 670mila euro ad un dipendente comunale "Invito a dedurre" anche per altri otto dipendenti comunali
11 Concorso in tentata violenza privata, a giudizio i due pm tranesi Ruggiero e Pesce Concorso in tentata violenza privata, a giudizio i due pm tranesi Ruggiero e Pesce Dovranno presentarsi al Tribunale di Lecce il 12 novembre
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.