Città di Trani
Città di Trani
Calcio

Virtus Palese-Città di Trani 1-4. Beroshvili fa tutto da solo: difende, crea e segna

Partenza delle peggiori: Terrone sostituito dopo due minuti a causa di uno scontro col portiere avversario. Beroshvili ha dimostra di essere il motore della squadra tranese

Dodicesima giornata del girone A del campionato di Promozione Pugliese. Con una partita mancante al giro di boa, il Città di Trani ha macinato punti importanti nei confronti della Virtus Palese che si trovava ad un solo punto di distanza.
A due minuti dall'inizio della partita Terrone è rimasto a terra dopo essersi scontrato col portiere barese; mentre l'avversario è rimasto illeso l'attaccante biancoazzurro è stato trasportato fuori dal campo dagli operatori del 118. Al suo posto Calefato. I padroni di casa hanno provato a contenere i tranesi sfruttando la loro fisicità: questa tattica è stata valida per i primi venti minuti, prima di diventare abbastanza prevedibili ed essere ridimensionati. Al minuto 8 ci pensa il neo acquisto Piazzolla ad impensierire il portiere della Virtus Palese, con uno splendido colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il giocatore tranese si ripete al 26', questa volta con successo e trovando la giusta soluzione, sugli sviluppi di un calcio d'angolo.
La rete dello 0-1 cha incrinato lo spirito dei baresi che, esattamente un minuto dopo, sono riusciti a battere l'estremo difensore tranese, Camerino, salvo essere fermati per fuorigioco. La Virtus Palese ha dunque continuato a sfidare i biancoazzurri sul piano fisico, commettendo numerosi falli e complicando il lavoro del direttore di gara. In alcune circostanze i padroni di casa sono riusciti a superare i centrocampisti avversari ma hanno dovuto fare i conti col muro alzato da Cepele, Patruno e dai numerosi interventi di copertura di Beroshvili e Dell'Oglio. Al 40' il georgiano si è reso protagonista di una splendida punizione, respinta dalla traversa a portiere battuto. Con un solo gol di vantaggio il Trani ha continuato a mantenere alta la pressione, ma questo ha esposto la squadra ospite alle ripartenze dei padroni di casa. Proprio allo scadere del tempo della prima frazione di gioco, l'arbitro ha concesso un calcio di rigore al Palese che lo ha fallito.
La ripresa ha visto il Trani entrare in campo con la stessa determinazione del primo tempo, nonostante il Palese abbia provato, nei primissimi minuti, a riaprire la partita. A gelare il pubblico di casa, per la seconda volta, ci ha pensato però Beroshvili. Il gerogiano, dopo aver raccolto un rilancio della propria difesa, inizia la sua sfida personale con la squadra avversaria: per 50 metri lotta con gli avversari. Raggiunto il fondo del campo, dopo essersi allargato sulla destra, chiude rientra in area barese e, con un tocco di biliardo, batte il portiere. Sette minuti dopo il numero sette biancoazzurro ha vestito invece i panni dell'assist man, aiutando Guacci a siglare il gol dell'esordio e il 0-3 sul tabellone.
Nonostante il risultato, la tensione cresce e il direttore di gara deve tenere testa ai numerosi scontri sul rettangolo verde. I giocatori baresi hanno provato a fare paura ai giocatori ospiti cercando il contatto duro ad ogni occasione e abbandonando ogni velleità di costruire azioni da gol. Ci ha pensato dunque Patruno a siglare lo 0-4 a pochi minuti dalla fine. Come in un copione già visto, il Trani non ha perso però il vizio a mettersi in difficoltà da solo. Atif, entrato nell'ultima mezzora di gioco, ha servito con un retropassaggio azzardato un attaccante avversario che ha smarcato Camerino in uscita bassa e realizzato il gol della bandiera per il definitivo 1-4.
"Abbiamo affrontato questa gara con la giusta mentalità – ha commentato, a fine partita, Francesco De Noia, direttore generale del Città di Trani - nonostante il risultato sia piuttosto largo, avremmo potuto fare qualche altro gol, se avessimo sfruttato appieno tutte le opportunità che abbiamo creato. A inizio anno abbiamo promesso un campionato da protagonisti e per mantenere tale promessa dobbiamo continuare a raccogliere punti''.
  • calcio
Altri contenuti a tema
Città di Trani-Spinazzola 1-2. Ospiti più cinici resistono all’assalto dei biancoazzurri che non sfruttano le occasioni da gol a loro disposizione Città di Trani-Spinazzola 1-2. Ospiti più cinici resistono all’assalto dei biancoazzurri che non sfruttano le occasioni da gol a loro disposizione Il merito dei tranesi è stato quello di aver annullato la tanto decantata superiorità tecnica degli avversari, secondi in classifica
Lutto nel calcio tranese, muore Mister Giannattasio Lutto nel calcio tranese, muore Mister Giannattasio Fu allenatore della Polisportiva Trani negli anni '90
Argentina Campione del Mondo: si chiudono con una partita straordinaria  i mondiali più discussi e fuori stagione della storia Argentina Campione del Mondo: si chiudono con una partita straordinaria i mondiali più discussi e fuori stagione della storia Tra tante polemiche per questioni sui diritti umani violati e corruzione, la vittoria meritata di una squadra e dell'anima di una nazione
Città di Trani-Lucera 1-2. La squadra dauna punisce due disattenzioni dei tranesi Città di Trani-Lucera 1-2. La squadra dauna punisce due disattenzioni dei tranesi Ennesima buona prestazione dei biancoazzurri, affossata dai soliti errori che sono costati cari. Il portiere avversario bravo a parare due rigori
La bandiera del Marocco in semifinale sventola in festa anche a Trani La bandiera del Marocco in semifinale sventola in festa anche a Trani Vittoria storica sul Portogallo in una straordinaria partita conclusasi 1 a 0
Città di Trani-Nuova Daunia Foggia 2-0. I gol di Terrone e Lomuscio valgono i tre punti Città di Trani-Nuova Daunia Foggia 2-0. I gol di Terrone e Lomuscio valgono i tre punti Al ‘’Nicola Lapi’’ di Trani i biancoazzurri si sono imposti su avversario insiodioso su un campo altrettanto difficile
Calcio, il Trani si prepara alla sfida contro il Terrible Soccer Bitonto Calcio, il Trani si prepara alla sfida contro il Terrible Soccer Bitonto La partita sabato al Comunale
1 Esordio casalingo per la nuova società di calcio tranese Esordio casalingo per la nuova società di calcio tranese I tranesi affronteranno il Kids Club Conversano
© 2001-2023 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.