Erba alta
Erba alta
Politica

Rischio incendi, Centrone: «Nonostante l'ordinanza, la situazione in città è tutt'altro che fuori pericolo»

Tanti i terreni incolti, alcuni anche di proprietà comunale

«Il 18/05/2021 il Sindaco ha emanato l'ordinanza n.11 anno 2021 per prevenire il rischio incendi». È quanto scrive in una nota Michele Centrone, consigliere comunale di Filiberto Palumbo sindaco.

«L'ordinanza de quo è rivolta ai proprietari, conduttori e/o gestori di fondi rustici, terreni e aree di qualsiasi natura (e le loro pertinenze) al fine di incentivare la bonifica dei fondi mediante rasatura, bruciatura o estirpazione delle erbe e/o sterpaglie.

Ai proprietari e conduttori dei terreni è stato ordinato di eseguire, entro il 15 giugno 2021, tutte le opere necessarie di difesa passiva e di prevenzione antincendio, mediante: regolare pulizia periodica dei suddetti siti, provvedendo, anche, alla rimozione di erba secca, sterpaglie, residui di vegetazione ed ogni altro materiale infiammabile nonché di provvedere alla regolare e periodica pulizia e manutenzione dei terreni.

Per le violazioni alle disposizioni di cui ai punti da 1 a 7 della suddetta Ordinanza, salva ed impregiudicata l'azione penale ove necessaria, sarà applicata una sanzione amministrativa pecuniaria edittale da € 500,00 ad € 2.500,00.

E' noto dato notorio che, nonostante la predetta ordinanza, la situazione nella nostra città è tutt'altro che fuori pericolo. Nella zona Capirro, in via Giachetti e in molte altre zone abitate della nostra città vi sono diversi terreni incolti, alcuni anche di proprietà del comune, con sterpaglie altissime, secche ed evidentemente a gravissimo rischio di incendio.

La domanda nasce spontanea: chi si deve adoperare per la bonifica dei fondi comunali? In caso di incendio chi si assume la responsabilità (amministrativa prima e penale dopo) per i danni alle cose ed alla collettività?

Adoperiamoci per dare il buon esempio e prevenire, innanzitutto, il rischio incendi nei terreni di proprietà comunale in modo che la collettività possa sentirsi davvero incentivata a fare lo stesso e, soprattutto, garantita e sicura!».
  • Incendio
Altri contenuti a tema
Grosso incendio sulla complanare all’uscita Trani nord Grosso incendio sulla complanare all’uscita Trani nord Intervento dei Vigili del fuoco, Oer e Polizia locale
58 Terreni a rischio incendio a Capirro: nessuna bonifica a più di 40 giorni dall'Ordinanza Terreni a rischio incendio a Capirro: nessuna bonifica a più di 40 giorni dall'Ordinanza Nessuna risposta anche alle segnalazioni dei residenti
Un incendio di sterpaglie lungo una stradina di Capirro fermato ieri sera dai Vigli del Fuoco Un incendio di sterpaglie lungo una stradina di Capirro fermato ieri sera dai Vigli del Fuoco I soccorsi hanno fermato in tempo le fiamme che si stavano propagando velocemente
Assessore Merra: «Ci sarà chi risponderà di disastro ambientale» Assessore Merra: «Ci sarà chi risponderà di disastro ambientale» L'intervento dell'Assessore dopo gli incendi tossici di ieri sera a Trani
Aria irrespirabile ieri sera a Trani per incendi di rifiuti tossici Aria irrespirabile ieri sera a Trani per incendi di rifiuti tossici Da via dei Finanzieri si è diffusa in tutta la città
Incendio in zona Boccadoro spento grazie ai volontari Oer Incendio in zona Boccadoro spento grazie ai volontari Oer È il primo intervento col nuovo mezzo Pick up
Roghi di rifiuti sulla costa nord di Trani, la denuncia di Legambiente Roghi di rifiuti sulla costa nord di Trani, la denuncia di Legambiente «Serve una presa di responsabilità collettiva»
1 Il vandalismo a Trani ora si dà sempre più alle fiamme Il vandalismo a Trani ora si dà sempre più alle fiamme Il fuoco appiccato alle sterpaglie di un terreno adiacente il Cavalcaferrovia di via Istria
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.